Home . Onomastico . Emerologico . Patronati . Diz.Nomi . Ricerca . Ultimi . Più visitati


Newsletter
Per ricevere i Santi di oggi
inserisci la tua mail:

E-Mail: info@santiebeati.it


> Home > Sezione C > Beati Conor O' Devany e Patrizio O' Lougham Condividi su Facebook Twitter

Beati Conor O' Devany e Patrizio O' Lougham Martiri

1 febbraio

>>> Visualizza la Scheda del Gruppo cui appartiene

† Dublino, Irlanda, 1 febbraio 1611

Conor O' Devany e Patrizio O' Lougham, rispettivamente vescovo di Down e Connor e sacerdote dell’arcidiocesi di Armagh, entrambi nativi di Ulster nell’Irlanda del Nord furono impiccati sotto il regno di Giacomo I per la loro fede cattolica. Papa Giovanni Paolo II li ha beatificati il 27 settembre 1992.

Martirologio Romano: A Dublino in Irlanda, beati martiri Conor O’Devany, vescovo di Down e di Connor, dell’Ordine dei Frati Minori, e Patrizio O’Lougham, sacerdote, che, sotto il re Giacomo I, condannati per la loro fede cattolica, subirono il supplizio dell’impiccagione.


Il martirio di questi due intrepidi testimoni della fede si colloca nel contesto delle persecuzione perpetrate in Gran Bretagna ed Irlanda verso quei cattolici che rifiutarono di firmare l’Atto di Supremazia, cioè il riconoscimento del sovrano inglese quale capo della Chiesa Anglicana in opposizione al Romano Pontefice.

Conor O' Devany [Conchubhar O Duibheanaigh] nacque a Raphoe, nella contea irlandese di Donegal. In giovane età divenne frate francescano nel 1550. Il 13 maggio 1582 il pontefice Gregorio XIII lo consacrò vescovo di Down e Connor nella chiesa di Santa Maria dell’Anima in Roma. Nel 1588, anno dell’Armada, fu arrestato ed imprigionato per alcuni anni. Una volta rilasciato continuò ad esercitare il suo ministero, ignorando le difficoltà che si moltiplicavano e rifiutando di essere coinvolto nella guerra dei Nove Anni con il grande Hugh O’Neill.

Patrick O’Loughran [Padraig Ó Lochrain] nacque a Donaghmore, nella contea irlandese di Tyrone, nel 1577. Divenuto presbitero, fu nominato cappellano di O’Neill. Nel 1607, dopo la fuga dei Conti, fu cappellano della contessa O’Neill presso Flanders. Tornato poi in Irlanda, venne immediatamente arrestato a Cork, insieme al vescovo Conor O' Devany.

Per i due compagni di prigionia fu celebrato un comune processo all’inizio del 1612. Da Londra era giunto alle autorità protestanti di Dublino l’ordine di giustiziare un vescovo e come compagno di quest’ultimo fu designato il cappellano di O’Neill. L’accusa nei loro confronti fu di tradimento ed il verdetto naturalemente di colpevolezza. Vennero dunque impiccati insieme a Dublino il 1° febbraio 1612. Papa Giovanni Paolo II li ha beatificati il 27 settembre 1992 insieme ad altre quindici vittime della medesima persecuzione.


Autore:
Fabio Arduino

______________________________
Aggiunto/modificato il 2007-01-31

___________________________________________
Translate this page (italian > english) with Google


CD immagini

Sostienici e avrai TUTTE le immagini di Santiebeati
Clicca qui per richiederlo

Home . Onomastico . Emerologico . Patronati . Diz.Nomi . Ricerca . Ultimi . Più visitati