Home . Onomastico . Emerologico . Patronati . Diz.Nomi . Ricerca . Ultimi . Più visitati


Newsletter
Per ricevere i Santi di oggi
inserisci la tua mail:

E-Mail: info@santiebeati.it

> Home > Sezione T > Beato Tommaso Plumtree Condividi su Facebook Twitter

Beato Tommaso Plumtree Sacerdote e martire

4 gennaio

>>> Visualizza la Scheda del Gruppo cui appartiene

+ Durham, Inghilterra, 4 gennaio 1570

Martirologio Romano: A Durham in Inghilterra, beato Tommaso Plumtree, sacerdote e martire: condannato a morte, sotto la regina Elisabetta I, per la sua fedeltà alla Chiesa cattolica, subì con coraggio il supplizio dell’impiccagione che, dinanzi al patibolo, affermò di preferire alla vita.


Questo beato martire inglese è noto in particolare per la sua coraggiosa testimonianza durante la “Rivolta del Nord” del 1569, che puntava a detronizzare la regina protestante Elisabetta I d’Inghilterra per sostituirla con la cattolica Maria Stuarda di Scozia, sua cugina.
Assai poco sappiamo dell’infanzia di Thomas Plumtree. Nel 1543 fu ammesso come studente alla Christ Church di Oxford e, dopo la laurea, nel 1546 fu nominato rettore di Stubton, nel nativo Lincolnshire. All’ascesa al trono di Elisabetta rinunciò alla sua prebenda per evitare di dover prestare il giuramento previsto dal nuovo Atto di Supremazia ed Uniformità, volto ad eliminare le contese religiose che dividevano il paese. In realtà tale concordato, lungi dal ricondurre gli inglesi all’unità, esasperò invece gli animi di entrambe le fazioni. Thomas, divenuto maestro a Lincoln, scoprì che ai cattolici era proibito l’insegnamento.
Si trasferì poi al nord e divenne cappellano di Thomas Percy, conte di Northumbria. Questi e Charles Neville, conte di Westmoreland, furono i principali organizzatori della Rivolta del Nord del 1569. All’inizio la spinta rivoluzionaria da loro intrapresa era forse non molto dettata da motivi religiosi, ma la loro azione fu presto abbracciata da parecchi cattolici desiderosi di liberarsi al più presto dalla nuova fede loro imposta. Nel corso della Rivolta furono distrutti i libri di preghiera protestanti in una settantina di chiese dello Yorkshire ed in otto a Durham.
In un’antica ballata Plumtree viene definito “il Pastore dei Ribelli”, in riconoscimento all’impegno profuso nel ricondurre il popolo alla fede dei padri. Durante la rivolta in alcune chiese nel Yorkshire ed a Durham fu ripristinata la Messa cattolica. Nella grande cattedrale la folla conveniva alle sacre funzioni e Plumtree stesso celebrò la Messa del 4 dicembre, nella cui occasione il sacerdote William Holmes riconciliò il clero ed il popolo con la Chiesa cattolica.
La fine di questa Rivolta non mancò dall’essere seguita da sanguinose vendette: la regina ordinò l’esecuzione di centinaia di persone che avevano appoggiato la ribellione, ma purtroppo non si conosce con esattezza il numero dei condannati. Tra di loro comunque vi fu Thomas Plumtree, giustiziato nella piazza di Durham il 4 gennaio 1570. Dieci giorni dopo avvenne la sua sepoltura, come annotato nei registri della chiesa di San Nicola, intervallo forse dovuto alla prolungata esposizione del suo cadavere quale monito per il popolo.
Thomas Plumtree fu beatificato dal Leone XIII il 9 dicembre 1886 ed il suo amico Thomas Percy, anch’egli morto martire, fu beatificato dal medesimo pontefice dieci anni dopo.


Autore:
Fabio Arduino

_____________________
Aggiunto il 2007-01-03

___________________________________________
Translate this page (italian > english) with Google


CD immagini

Sostienici e avrai TUTTE le immagini di Santiebeati
Clicca qui per richiederlo

Home . Onomastico . Emerologico . Patronati . Diz.Nomi . Ricerca . Ultimi . Più visitati