Home . Onomastico . Emerologico . Patronati . Diz.Nomi . Ricerca . Ultimi . Più visitati


Newsletter
Per ricevere i Santi di oggi
inserisci la tua mail:

E-Mail: info@santiebeati.it


> Home > Sezione G > Beato Giovanni Pibush Condividi su Facebook Twitter

Beato Giovanni Pibush Sacerdote e martire

18 febbraio

>>> Visualizza la Scheda del Gruppo cui appartiene

Thirsk, Inghilterra, 1557 - Londra, Inghilterra, 18 febbraio 1601

John Pibush, nato a Thirsk in Inghilterra, fu educato a Rheims ed ordinate sacerdote nel 1587. Fu ucciso dagli anglicani in odio alla fede cattolica ed fu beatificato nel 1929 con numerose altre vittime della medesima persecuzione.

Martirologio Romano: Sempre presso Londra, beato Giovanni Pibush, sacerdote e martire, che, più volte e a lungo messo in carcere e infine condannato a morte per il suo sacerdozio sotto la medesima regina, fu impiccato a Southwark e sventrato con la spada.


Nato nel 1557 a Thirsk, nel North Riding, il Pibush frequentò il Collegio inglese di Reims, dove ricevette l'ordinazione sacerdotale il 14 marzo 1587 e da cui riparti per le missioni inglesi il 3 genn. 1589.
Stabilitosi nel Gloucester, sotto il nome fitti­zio di Grosvenor, poté esercitarvi indisturbato il suo ministero per oltre quattro anni, finché non venne arrestato nel lugl. del 1593 a Moreton-in-the Marsh. Condotto a Londra, venne rinchiuso, in attesa di processo, nelle prigioni di Gatehouse, dove rimase un anno prima di esser chiamato a comparire davanti alle assise di Gloucester, sotto l'imputazione di essere un prete missionario. Inter­nato nelle prigioni locali, poté tuttavia fuggirne il 19 febb. 1595, ma venne ripreso il giorno dopo a Matson e inviato a Londra, dove fu processato e condannato a morte per alto tradimento, in quanto sacerdote, il 1° lugl. seguente.
Nonostante la condanna capitale, il Pibush fu la­sciato languire in una malsana cella della Queen's Bench per oltre sei anni, sottoposto ai maltratta­menti non solo dei carcerieri, ma anche dei suoi stessi compagni di prigionia, che a lungo andare riuscì tuttavia a cattivarsi con la sua immensa bontà ed infinita pazienza, tanto che alla fine gli venne offerta persino la possibilità di celebrare la Messa in una celletta che gli era stata apposi­tamente preparata.
Il 17 febb. 1601, mentre era in procinto di essere trasferito nelle prigioni del castello di Wisbech, dove avrebbe forse trovato un po' di sollievo ai tanti patimenti sofferti, che gli ave­vano anche minato irrimediabilmente la salute, il Pibush venne improvvisamente convocato dal giudice Popham, il quale, meravigliato che la sentenza di morte a suo carico non fosse stata ancora eseguita dopo tanto tempo, ordinò che venisse giustiziato il giorno seguente, per cui il 18 febb. 1601 il Pibush sali il patibolo a Saint Thomas' Waterings nel Southwark.
Innalzato all'onore degli altari da Pio XI il 15 dic. 1929, il beato Giovanni Pibush viene commemorato il 18 febbraio.


Autore:
Niccolò Del Re


Fonte:
Bibliotheca Sanctorum

_____________________
Aggiunto il 2009-04-28

___________________________________________
Translate this page (italian > english) with Google


CD immagini

Sostienici e avrai TUTTE le immagini di Santiebeati
Clicca qui per richiederlo

Home . Onomastico . Emerologico . Patronati . Diz.Nomi . Ricerca . Ultimi . Più visitati