Home . Onomastico . Emerologico . Patronati . Diz.Nomi . Ricerca . Ultimi . Più visitati


Newsletter
Per ricevere i Santi di oggi
inserisci la tua mail:

E-Mail: info@santiebeati.it

> Home > Sezione B > San Bernardo di Tiron Condividi su Facebook Twitter

San Bernardo di Tiron Abate

14 aprile

Martirologio Romano: Nel monastero di Tiron presso Chartres in Francia, san Bernardo, abate, che a più riprese si diede alla vita eremitica tra i boschi e sull’isola di Chausey, ma si dedicò anche a istruire e guidare alla perfezione evangelica i discepoli che in gran numero accorrevano a lui.


Nato nel territorio di Abbeville nel 1046, a venti anni, avendo già fatto buoni studi e conoscendo in particolar modo la Sacra Scrittura, Bernardo entrò nel monastero di S. Cipriano a Poitiers. Dopo dieci anni egli fu inviato, insieme col monaco Gervasio, a riformare l'abbazia di S. Savino, donde, per ti­more di esserne eletto abate, fuggì nascostamente andando a far l'eremita nella foresta di Craon, ai confini della Bretagna e del Maine, in un luogo chiamato Tiron. Scoperto dopo tre anni dai mo­naci di S. Savino, che ancora desideravano averlo come abate, Benedetto andò a vivere in perenne contem­plazione nell'isola di Chausey. Solo dopo tre anni, avendo saputo che i monaci di S. Savino avevano eletto un altro, ritornò a Tiron. Non vi rimase però a lungo, che, a richiesta del suo antico abate di S. Cipriano, Rinaldo, accettò l'ufficio di priore di quel cenobio e poi, alla morte di Rinaldo, quello di abate. Prese parte al concilio di Poitiers del 1100 ed ottenne da Roma che il suo monastero fosse dichiarato indipendente da Cluny.
Dopo ciò, fece ritorno nell'isola di Chausey, che però dovette lasciare perché disturbato dai pirati, e accettò allora la terra di Brunelles, donatagli da un benefattore, nella foresta di Tiron, fon­dandovi un monastero (1109). Essendo però sorta una lite coi monaci di Nogent, della Congregazione cluniacense, che pretendevano la decima, egli an­ziché cedere abbandonò il monastero e andò a fondarne un altro alla foce del Tiron (1113), nel quale ben presto i religiosi raggiunsero il numero di cinquecento. Questo monastero diede origine a una Congregazione benedettina che si diffuse in Germania, in Inghilterra, in Scozia e altrove, e che cessò di esistere nel sec. XVII.
Benedetto morì il 14 o il 25 apr. 1117. Il suo culto, prima limitato a Tiron, si estese a tutta la sua Congregazione. Pio IX autorizzò le diocesi di Chartres e di Amiens a celebrarne la festa il 14 apr., festa che si trova anche nei Propri di Poitiers, di Séez, di Lavai e di Bourges.


Autore:
Ildebrando Mannocci


Fonte:
Bibliotheca Sanctorum

_____________________
Aggiunto il 2009-06-02

___________________________________________
Translate this page (italian > english) with Google

Album Immagini
Non vedi le immagini?
Clicca qui


CD immagini

Sostienici e avrai TUTTE le immagini di Santiebeati
Clicca qui per richiederlo

Home . Onomastico . Emerologico . Patronati . Diz.Nomi . Ricerca . Ultimi . Più visitati