Home . Onomastico . Emerologico . Patronati . Diz.Nomi . Ricerca . Ultimi . Più visitati


Newsletter
Per ricevere i Santi di oggi
inserisci la tua mail:

E-Mail: info@santiebeati.it


> Home > Sezione S > San Sancio Condividi su Facebook Twitter

San Sancio Martire di Cordova

5 giugno

† Cordova, Spagna, 5 giugno 851

Martirologio Romano: A Córdova nell’Andalusia in Spagna, beato Sancio, martire, che adolescente, condotto prigioniero dalla cittadina di Albi e istruito alla corte del re, durante la persecuzione dei Mori non esitò a patire il martirio per la fede in Cristo.


Sancio, laico, era originario della Gallia Comata, dove fu fatto prigioniero e portato a Cordova. Liberato, entrò a far parte della guardia di palazzo e lo Stato si occupò della sua educazione. In seguito, divenne discepolo di s. Eulogio. Non sappiamo altro sulla sua vita né sulle circostanze che lo condussero al martirio subito per spada, ancora dolescente, il 5 giugno 851. Il suo cadavere rimase appeso ad un palo per qualche giorno, infine bruciato e le ceneri furono buttate nel Guadalquivir.
Fino alla scoperta e pubblicazione delle opere di s. Eulogio di Cordova Sancio era sconosciuto. Il suo culto incominciò nella diocesi di Cordova nel 1601, e la festa venne celebrata nel diesa natalis, 5 giugno, data in cui è anche iscritto nel Martirologio Romano.


Autore:
Rafael Jiménez Pedrajas


Fonte:
Bibliotheca Sanctorum

______________________________
Aggiunto/modificato il 2007-08-13

___________________________________________
Translate this page (italian > english) with Google


CD immagini

Sostienici e avrai TUTTE le immagini di Santiebeati
Clicca qui per richiederlo

Home . Onomastico . Emerologico . Patronati . Diz.Nomi . Ricerca . Ultimi . Più visitati