Home . Onomastico . Emerologico . Patronati . Diz.Nomi . Ricerca . Ultimi . Più visitati


Newsletter
Per ricevere i Santi di oggi
inserisci la tua mail:

E-Mail: info@santiebeati.it


> Home > Sezione M > Beata Mercedes Maria di Gesù Condividi su Facebook Twitter

Beata Mercedes Maria di Gesù Fondatrice

12 giugno

Baba (Los Ríos) Ecuador, 1828 – Riobamba (Ecuador), 12 giugno 1883

Etimologia: Mercedes = in onore della Madonna della Mercede

Martirologio Romano: A Rivibamba in Ecuador, beata Mercedes Maria di Gesù Molina, vergine, che fondò una comunità religiosa per dare accoglienza e istruzione alle ragazze orfane e povere e strappare le donne alla prostituzione, garantendo loro una nuova vita di grazia.


Mercedes Molina nacque a Baba (Los Ríos in Ecuador) nel 1828, si trasferì in seguito a Guayaquil e dopo la morte dei genitori si diede ad una vita abbastanza mondana.
Subì un grave incidente cadendo da cavallo e in seguito a ciò, ritornò ad una vita più religiosa e ad una aspra penitenza; emessi i tre voti privati, si dedicò alla cura delle fanciulle orfane ed abbandonate e poi collaborò con i padri Gesuiti impegnati nella evangelizzazione dei feroci indios ‘jíbaros’.
E quando i gesuiti dovettero partire da Guayaquil, fu costretta a lasciare la Missione, andandosi a stabilire definitivamente a Riobamba, qui il 14 aprile 1873 prese i voti nelle mani del vescovo, fondando l’Istituto delle “Suore di S. Maria Anna di Gesù”, che aveva lo scopo della cura delle orfanelle, di dare asilo alle convertite ed alle ragazze in pericolo, l’assistenza alle carcerate.
Visse ed operò nell’esercizio delle virtù cristiane, sopportò con gioia ed accettazione, sofferenze e tribolazioni, finché morì nella pace del Signore il 12 giugno 1883, nel suo Istituto di Riobamba.
Tre anni dopo fu iniziato il primo processo per la sua beatificazione, che si interruppe per lungo tempo per cause politiche e per opera di persone contrarie alla sua Istituzione.
Il processo fu ripreso nel 1929; la causa fu introdotta l’8 febbraio 1946, il decreto sulle sue virtù si ebbe il 27 novembre 1981. Il 9 giugno 1984 venne riconosciuto un miracolo attribuito alla sua intercessione e il 1° febbraio 1985, papa Giovanni Paolo II l’ha beatificata a Guayaquil, durante il suo viaggio apostolico in Ecuador.


Autore:
Antonio Borrelli

______________________________
Aggiunto/modificato il 2002-12-28

___________________________________________
Translate this page (italian > english) with Google


L'Album delle Immagini
è temporaneamente
disattivato




CD immagini

Sostienici e avrai TUTTE le immagini di Santiebeati
Clicca qui per richiederlo

Home . Onomastico . Emerologico . Patronati . Diz.Nomi . Ricerca . Ultimi . Più visitati