Home . Onomastico . Emerologico . Patronati . Diz.Nomi . Ricerca . Ultimi . Più visitati


Newsletter
Per ricevere i Santi di oggi
inserisci la tua mail:

E-Mail: info@santiebeati.it


> Home > Sezione F > Beato Filippo Powell Condividi su Facebook Twitter

Beato Filippo Powell Sacerdote benedettino, martire

30 giugno

>>> Visualizza la Scheda del Gruppo cui appartiene

Trallong, Inghilterra, 2 febbraio 1594 - Londra, Inghilterra, 30 giugno 1646

Martirologio Romano: A Londra in Inghilterra, beato Filippo Powell, sacerdote dell’Ordine di San Benedetto e martire, che, originario del Galles, arrestato su una nave durante il regno di Carlo I perché cercava di entrare in Inghilterra come sacerdote, fu condotto sul patibolo a Tyburn.


Il 22 giugno ed il 6 luglio la Chiesa commemora i santi John Fisher e Thomas More, celeberrimi martiri inglesi uccisi sotto il Re Enrico VIII per la loro fedeltà alla Chiesa cattolica. Il 30 giugno, invece, il festeggiato è il Beato Philip Powel, benedettino messo a morte durante il regno di Carlo I, vittima di quelle persecuzioni contro i cattolici perpetrate dopo lo scisma anglicano.

Appartenente ad un'antica famiglia gallese, nacque a Trallong nel Brecknockshire il 2 febbraio 1594. Ricevuta l’istruzione primaria nella scuola di Abergavenny, fu mandato all’età di sedici anni dai suoi genitori a studiare legge nel Tempio a Londra, sotto la guida del celebre avvocato David Baker, poi benedettino. Inviato dal suo maestro per affari in Fiandra, Powell venne quivi a contatto con i benedettini inglesi del monastero di San Gregorio a Douai. Sentendosi ben presto attratto dalla vita religiosa, chiese di essere ammesso nell'Ordine e nel 1614 entrò nel Collegio benedettino di Douai, dove nel 1618 ricevette l'ordinazione sacerdotale. Il 7 marzo 1622 lasciò il Collegio di Douai per le missioni inglesi, andando a risiedere a Londra ospite del Baker, che  dopo sedici mesi lo inviò ad abitare presso la famiglia cattolica dei Risdon a Bableigh. Dal 1624 per oltre venti anni fu cappellano a Leighland presso una figlia dei Risdon, esercitando il suo ministero tra la popolazione di quella contea. Nel 1645, allo scoppio della guerra civile, fece ritorno nel Devon, quindi fu per sei mesi cappellano nell'esercito del generale Goring in Cornovaglia, ma dopo la sua disfatta s'imbarcò per il Galles.

Venne però catturato con tutta la nave il 22 febbraio 1646 dal viceammiraglio Crowder. Identificato quale sacerdote, fu prigioniero a bordo per undici settimane, quindi condotto nel South-wark nelle prigioni di S. Caterina. Trasferito a Londra, si comportò sempre amabilmente con tutti, attirandosi le simpatie dei compagni di sventura. Venne condannato alla pena capitale e infine impiccato e squartato a Tyburn  il 30 giugno 1646.

E’ beato dal 15 dicembre 1929.


Autore:
Fabio Arduino

______________________________
Aggiunto/modificato il 2012-07-12

___________________________________________
Translate this page (italian > english) with Google


L'Album delle Immagini
è temporaneamente
disattivato




CD immagini

Sostienici e avrai TUTTE le immagini di Santiebeati
Clicca qui per richiederlo

Home . Onomastico . Emerologico . Patronati . Diz.Nomi . Ricerca . Ultimi . Più visitati