Home . Onomastico . Emerologico . Patronati . Diz.Nomi . Ricerca . Ultimi . Più visitati


Newsletter
Per ricevere i Santi di oggi
inserisci la tua mail:

E-Mail: info@santiebeati.it


> Home > Sezione P > Beata Paola Montaldi Condividi su Facebook Twitter

Beata Paola Montaldi Vergine, Badessa clarissa

18 agosto

Volta Mantovana, Mantova, 1443 - Mantova, 18 agosto 1514

Nacque a Volta Mantovana nel 1443 e a soli quindicianni entrò tra le Clarisse di Santa Lucia in Mantova. Condusse vita austerissima. La passione del Signore e l’eucaristia furono l’oggetto delle sue conversazioni e devozioni. Piena di carità verso le consorelle, fu per molti anni abbadessa e sotto il suo governo il monastero rifiorì per numero di religiose e per esemplarità di vita. Scrisse diversi opuscoli imperniati sul nome di Gesù, che purtroppo sono andati perduti durante i processi di beatificazione. Morì a Mantova il 18 agosto 1514. Il suo culto venne approvato da Pio IX il 6 settembre 1866. Dal 1813 il suo corpo è venerato nella chiesa parrocchiale di Volta Mantovana.

Etimologia: Paola = piccola di statura, dal latino

Emblema: Giglio

Martirologio Romano: A Mantova, beata Paola Montaldi, vergine, badessa dell’Ordine delle Clarisse, che rifulse per la devozione verso la Passione del Signore, l’assiduità nella preghiera e l’austerità di vita.


Sulle dolci colline che, alla sinistra del Mincio, digradano verso la pianura e i laghi di Mantova, sorge in dominante posizione il paese di Volta Mantovana, centro agricolo di origine medievale, oggi noto anche per le sue cave di pietra e calce.
La chiesa parrocchiale di Volta Mantovana possiede alcune belle tele attribuite al Guercino, e soprattutto conserva il corpo della Beata Paola Montaldi, nata presso Volta Mantovana, nel castello dei Signori del luogo.
In quella chiesa, il corpo della Beata è conservato dal 1872. Prima, per oltre due secoli e mezzo, era restato nella chiesa del monastero di Santa Lucia, a Mantova, cioè nel luogo che per ben 56 anni aveva visto il paziente lavoro di una monaca di clausura per rendere la sua vita spirituale preziosa e delicata come un perfetto, invisibile ricamo.
A volte siamo delusi dalla mancanza di notizie precise e di resoconti esaurienti sulla vita di personaggi, uomini e donne, pervenuti agli onori degli altari, dopo aver trascorso l'intera vita tra le mura di un chiostro.
Bisognerebbe, al contrario, sorprendersi di come l'eco della santità sia riuscito a superare la triplice barriera del silenzio, della clausura e della modestia. Meravigliarci di come sia stato possibile dare un nome e un volto a certe segrete fioriture spirituali, che tutte le circostanze esterne sembrano destinare al silenzio, per non dire all'oblio.
Perciò, anche per la Beata Paola Montaldi basterà riferire i pochi dati della sua biografia e le scarse indiscrezioni sulla sua santità. Ciò che si conosce, anche se messo in luce da un processo canonico ufficiale, è soltanto una piccola parte di ciò che soltanto Dio può sapere.
Nata presso Volta Mantovana, nel castello dei Montaldi, Paola aveva quindici anni quando, nel 1458, si staccò dalla famiglia per seppellire la propria giovinezza in un monastero di clausura.
A quel tempo esistevano a Mantova tre comunità di Clarisse. La più antica era stata fondata dalla stessa Sant'Agnese, sorella di Santa Chiara. La seconda, intitolata a Santa Lucia, aveva avuto la Regola mitigata dal Papa Urbano IV. La terza era stata da poco fondata, per consiglio di San Bernardino da Siena, dal Marchese Gonzaga e da sua moglie, la Beata Paola.
La Montaldi fu clarissa nel monastero di Santa Lucia, dove visse per 56 anni. Eletta tre volte Badessa, restò ammirevole per modestia, umiltà, silenziosa carità.
Ma entrare nel segreto di queste palesi virtù sarebbe un po' come voler infrangere la clausura e il riserbo di cui ella volontariamente si circondò, e dai quali non si sottrasse neanche con la morte, nel 1514.


Fonte:
Archivio Parrocchia

______________________________
Aggiunto/modificato il 2001-10-31

___________________________________________
Translate this page (italian > english) with Google


CD immagini

Sostienici e avrai TUTTE le immagini di Santiebeati
Clicca qui per richiederlo

Home . Onomastico . Emerologico . Patronati . Diz.Nomi . Ricerca . Ultimi . Più visitati