Home . Onomastico . Emerologico . Patronati . Diz.Nomi . Ricerca . Ultimi . Più visitati


Newsletter
Per ricevere i Santi di oggi
inserisci la tua mail:

E-Mail: info@santiebeati.it


> Home > Sezione S > San Severo di Agde Condividi su Facebook Twitter

San Severo di Agde Abate

25 agosto

† 25 agosto (?) 500 o 513

Martirologio Romano: Ad Agde nella Gallia narbonense, ora in Francia, san Severo, abate del monastero da lui stesso fondato in questa città.


San Severo è considerato il fondatore e primo abate di Adge.
Su di Lui ci è rimasto un racconto che ne testimonia la sua esistenza.
In questa “Vita” d’epoca tardiva, scritta forse da un monaco nel VI secolo, il cui carattere è leggendario si afferma che San Severo era nato in una famiglia benestante di Tiro in Siria.
Egli accompagnato da alcuni dei suoi servi, nella sua missione di evangelizzatore, avevano lasciato il paese natale su una barca con tutte le sue ricchezza e affidando il suo destino alla Provvidenza.
Si narra che i venti portarono l’imbarcazione alla foce del fiume Hérault, sul sito dell'attuale santuario della Madonna della Genouillade.
Al suo arrivo trovò la città d'Agde devastata dopo tre successive invasioni barbariche.
Impietosito alla vista di tanta miseria, decise di lasciare tutte le sue ricchezze al vescovo Betico o Béticus, per soddisfare le esigenze dei poveri e la città in rovina.
Nel luogo dove arrivò l’imbarcazione, fondò un eremo dedicato alla Vergine Maria e vicino fece costruire un convento, dove oggi si trova il sito dell'attuale chiesa di Sant'Andrea.
Divenne l'abate del monastero. Qui la vita monastica fiorì e crebbe tanto che arrivò ad annoverare la presenza di oltre 350 monaci.
San Severo probabilmente morì nell'anno 513, anche se alcuni storici affermano che la data della sua morte sia il 25 agosto intorno al 500.
Le sue spoglie sono state accolte in un edificio religioso, piccolo e povero, costruito sul sito della chiesa attuale di San Severo, allora conosciuto con il nome di San Martino.
Intorno alla metà del VI secolo, venne costruito un nuovo santuario, dove fiorì il culto del santo.
Secondo le ultime fonti storiche, quest’abbazia dedicata a Sant’Andrea, fu ceduta nel 1054 a San Vittore di Marsiglia. Nel 1158, papa Adriano IV unì quest’abbazia alla mensa capitolare di Sant’Etienne, facendola diventare parrocchia.
San Severo era festeggiato a Adge il 24 agosto. Poi la festa fu spostata al 12 novembre data in cui si celebrava la traslazione dei suoi resti.
Nei propri di Rodez e di Montpellier è ricordato con il titolo di benedettino.
Attualmente, San Severo viene festeggiato ad Adge, in Menardo e a Béziers il 25 agosto.


Autore:
Mauro Bonato

_____________________
Aggiunto il 2016-11-05

___________________________________________
Translate this page (italian > english) with Google


CD immagini

Sostienici e avrai TUTTE le immagini di Santiebeati
Clicca qui per richiederlo

Home . Onomastico . Emerologico . Patronati . Diz.Nomi . Ricerca . Ultimi . Più visitati