Home . Onomastico . Emerologico . Patronati . Diz.Nomi . Ricerca . Ultimi . Più visitati


Newsletter
Per ricevere i Santi di oggi
inserisci la tua mail:

E-Mail: info@santiebeati.it


> Home > Sezione G > San Geraldo di Beziers Condividi su Facebook Twitter

San Geraldo di Beziers Vescovo

5 novembre

† 5 novembre 1123

Martirologio Romano: A Béziers nella Gallia narbonense, ora in Francia, san Geraldo, vescovo, uomo di mirabile onestà e semplicità, che da canonico regolare fu elevato suo malgrado all’episcopato e in quella dignità ricercò ancor più lo spirito di umiltà.


I documenti che avrebbero potuto servire di base ad una biografia di questo santo sono in gran parte scomparsi, ma fortunatamente una Memoire pour servir à la vie de saint Guirand, venne scritta all'inizio del XVIII sec. (senza nome d'autore, ma non v'è dubbio alcuno che si tratti d'un priore di Cassan chiamato: de Ciry); e questa memoria, composta sulla base degli archivi del priorato, merita ampia fiducia.
Il curriculum vitae di Geraldo si può così riassumere: originario del borgo di Puissalicon (dipartimento dell'Hérault), già in diocesi di Béziers, ma attualmente in quella di Montpellier, nacque verso l'anno 1070 e la sua nascita, poiché prematura, non fu accolta molto bene; fu battezzato in fretta per immersione come era allora costume.
Avendo quindi imparato a leggere e a scrivere, il ragazzo entrò, prima del 1085, tra i Canonici Regolari di s. Agostino nel priorato di Cassan (attualmente comune di Roujan, nel dipartimento dell'Hérault). Grazie ad alcune carte da lui sottoscritte, si può seguire la sua vita clericale e religiosa: diacono nel 1094, prete nel 1101 , fu senz'alcun dubbio eletto priore tra il 4 magg. 1105 ed il 9 ag. 1106.
Divenuto priore, Geraldo diede un vigoroso impulso alla vita canonicale di Cassan: il numero dei canonici s'accrebbe, mentre, sul suo esempio, la vita spirituale si sviluppò fervente e mortificata. Contemporaneamente egli riedificò il chiostro e la chiesa, la cui dedicazione solenne ebbe luogo il 5 ott. 1115; fondò inoltre un nuovo ospizio, fuori della clausura .
Divenuta vacante la sede episcopale di Béziers nel 1122, egli vi fu elevato, ma il suo episcopato fu sfortunatamente assai breve, affetto da idropisia Geraldo moriva il lunedì 5 nov. 1123.
Il suo corpo, deposto dapprima nella collegiata di S. Afrodisia, venne affidato, tra il 1247 ed il 1261, alle Clarisse di Béziers, per essere poi riportato, nel 1355, al luogo primitivo, col patto però che ogni anno, le sue reliquie, portate in processione, facessero sosta al convento di S. Chiara. Tali reliquie furono danneggiate durante le guerre di religione nel XVI sec., ma Roujan conserva sempre un ricordo insigne di Geraldo: il suo anello pastorale.

 


Fonte:
Bibliotheca Sanctorum

_____________________
Aggiunto il 2010-09-04

___________________________________________
Translate this page (italian > english) with Google


CD immagini

Sostienici e avrai TUTTE le immagini di Santiebeati
Clicca qui per richiederlo

Home . Onomastico . Emerologico . Patronati . Diz.Nomi . Ricerca . Ultimi . Più visitati