Home . Onomastico . Emerologico . Patronati . Diz.Nomi . Ricerca . Ultimi . Più visitati


Newsletter
Per ricevere i Santi di oggi
inserisci la tua mail:

E-Mail: info@santiebeati.it


> Home > Sezione Cardinali elettori > Card. Alfonso Lopez Trujillo Condividi su Facebook Twitter

Card. Alfonso Lopez Trujillo

Cardinale elettore

1935 -

Alfonso López Trujillo, fino alla morte del Papa, č stato presidente del Pontificio consiglio per la famiglia. Č nato a Villahermosa, in Colombia, l'8 novembre 1935. Trasferitosi a Bogotá č entrato nel seminario locale per poi concludere gli studi a Roma all'Angelicum. Il 13 novembre 1960 č stato ordinato sacerdote. Rientrato in Patria fu tra gli organizzatori del Congresso eucaristico internazionale di Bogotá nel 1968. Il 25 febbraio 1971 fu nominato ausiliare di Bogotá. Dopo essere stato segretario generale del Consiglio episcopale latinoamericano (Celam) nel 1978 č stato nominato coadiutore dell'arcivescovo di Medellín, che sostituě nel 1979. Č stato anche presidente del Celam e presidente della Conferenza episcopale della Colombia. Č stato creato cardinale il 2 febbraio 1983. Dal 9 gennaio 1991 č arcivescovo emerito di Medellín.

Etimologia: Alfonso = valoroso e nobile, dal gotico


Il Card. Alfonso López Trujillo, Presidente del Pontificio Consiglio per la Famiglia, Arcivescovo emerito di Medellín (Colombia), č nato a Villahermosa, in diocesi di Ibagué (ora in Diocesi di Líbano-Honda), in Colombia, l'8 novembre 1935.

Trasferitosi fin dalla fanciullezza con la famiglia a Bogotá, era giŕ studente universitario quando chiese ed ottenne di poter entrare nel locale seminario maggiore arcidiocesano. Inviato a perfezionare i suoi studi a Roma si laureň in filosofia all'Angelicum, seguendo anche corsi di teologia e di sociologia ed effettuando studi sul marxismo. Dopo l'ordinazione sacerdotale, ricevuta il 13 novembre 1960, proseguě gli studi a Roma per altri due anni, quindi - rientrato a Bogotá - insegnň per 4 anni filosofia nel locale seminario maggiore.

Per il Congresso Eucaristico Internazionale svoltosi a Bogotá nel 1968, fu incaricato di coordinare la formazione pastorale e di dirigere in tutti i centri principali della Colombia uno speciale corso sull'enciclica "Populorum Progressio" di Paolo VI. Lo stesso anno fu perito della seconda Conferenza Generale dell'episcopato latinoamericano, svoltasi a Medellín. Dopo il Congresso Eucaristico passň all'organizzazione del nuovo Dipartimento di Pastorale dell'arcidiocesi di Bogotá e dal 1970 al 1972 fu Vicario generale dell'arcidiocesi.

Il 25 febbraio 1971 fu eletto da Paolo VI arcivescovo titolare di Boseta ed Ausiliare di Bogotá. Ricevette l'ordinazione episcopale il 25 marzo successivo. Lasciň quindi l'ufficio di Ausiliare per dedicarsi al Segretariato generale del CELAM (Consiglio Episcopale Latinoamericano), del quale fu eletto Segretario generale il 22 novembre 1972 e poi riconfermato il 1° novembre 1974.

Sempre da Paolo VI, il 22 maggio del 1978 venne nominato Coadiutore con diritto di successione dell'arcidiocesi di Medellín, divenendone arcivescovo residenziale il 2 giugno del 1979. In qualitŕ di Segretario generale del CELAM aveva lavorato intensamente alla preparazione e allo svolgimento della terza conferenza generale dell'episcopato latinoamericano svoltasi a Puebla, agli inizi del 1979 ed alla quale partecipň anche Giovanni Paolo II. Successivamente fu eletto Presidente del CELAM.

Ha partecipato a numerose assemblee del Sinodo dei Vescovi.

Č stato Presidente della Conferenza Episcopale di Colombia.

Da Giovanni Paolo II creato e pubblicato cardinale nel Concistoro del 2 febbraio 1983, del Titolo della Chiesa Suburbicaria di Frascati (fino al 17 novembre 2001, del Titolo di S. Prisca ).

Nominato Presidente del Pontificio Consiglio per la Famiglia l'8 novembre 1990, dal 9 gennaio 1991 č Arcivescovo emerito di Medellín.

Il 17 novembre 2001 Giovanni Paolo II lo ha promosso all'Ordine dei Vescovi, assegnandogli la Sede Suburbicaria di Frascati.

Č membro:
- delle Congregazioni: per la Dottrina della Fede; per i Vescovi; per l'Evangelizzazione dei Popoli; delle Cause dei Santi;
- della Pontificia Commissione per l'America Latina.


Fonte:
Zenit (aggiornata al 17.11.2001)

______________________________
Aggiunto/modificato il 2005-04-19

___________________________________________
Translate this page (italian > english) with Google


L'Album delle Immagini
è temporaneamente
disattivato




CD immagini

Sostienici e avrai TUTTE le immagini di Santiebeati
Clicca qui per richiederlo

Home . Onomastico . Emerologico . Patronati . Diz.Nomi . Ricerca . Ultimi . Più visitati