Home . Onomastico . Emerologico . Patronati . Diz.Nomi . Ricerca . Ultimi . Più visitati


Newsletter
Per ricevere i Santi di oggi
inserisci la tua mail:

E-Mail: info@santiebeati.it


> Home > Sezione Cardinali elettori > Card. Telesphore Placidus Toppo Condividi su Facebook Twitter

Card. Telesphore Placidus Toppo

Cardinale elettore

1939 -

Il cardinale Telesphore Placidus Toppo guida l'arcidiocesi di Ranchi (India). Nato il 15 ottobre 1939 a Chainpur, appartiene alla tribù Kurukh. Dopo aver frequentato l'Università Urbaniana a Roma, è stato ordinato sacerdote il 3 maggio 1969. È stato nominato vescovo di Dumka l'8 giugno 1978 e ordinato il successivo 7 ottobre. Il 7 agosto 1985 è divenuto arcivescovo di Ranchi. Attualmente è presidente della Conferenza episcopale dell'India (Ccbi). È stato testimone di importanti eventi della Chiesa in India, come le visite a Ranchi di Giovanni Paolo II (1986), di Madre Teresa di Calcutta (1994) e il ritorno delle spoglie di padre Constant Lievens, l'«Apostolo di Chotanagpur» (1993). È membro dei Vescovi amici del movimento dei Focolari e del Comitato centrale della Federazione delle conferenze episcopali dell'Asia (Fabc). Sostiene e fa parte di diversi enti locali. È cardinale dal 21 ottobre 2003.


Il Cardinale Telesphore Placidus Toppo, Arcivescovo di Ranchi (India), è nato il 15 ottobre 1939 a Chainpur. Appartiene alla tribù Kurukh (Oraon).

I suoi genitori, Ambrose Toppo e Sophia Xalxo, di religione cattolica, lo avviarono agli studi presso il «Lower Primary Village School» di Jhargaon. Dopo il «St. Xavier's College» di Ranchi, ha frequentato il «St. Albert's College» (Seminario Maggiore regionale) e la Pontificia Università Urbaniana a Roma.

Ricevuta l'ordinazione sacerdotale il 3 maggio 1969, a Himmelried, in Svizzera, ha ricoperto incarichi di insegnante, prima di essere fondatore-Direttore del «Lievens Vocation Centre» in Torpa e di Segretario dell'Arcivescovo Kerketta.

Nominato Vescovo di Dumka l'8 giugno 1978, ed ordinato il successivo 7 ottobre, a soli 39 anni, ha scelto come motto: «Preparate la via del Signore».

Nominato Arcivescovo coadiutore di Ranchi l'8 novembre 1984, è succeduto nella Sede di Ranchi il 7 agosto 1985, della quale ha preso possesso il 25 agosto. Attualmente è Presidente della Conferenza dei Vescovi Cattolici dell'India (CCBI) e Membro del Pontificio Consiglio per il Dialogo Inter-Religioso.

Ha viaggiato molto, conosce le lingue kurukh, sadri, hindi, inglese, latino, santhali, italiano, tedesco, ed è stato testimone di importanti eventi della Chiesa che è in India, come le Celebrazioni del centenario dell'arrivo di P. Lievens (1985); le visite a Ranchi di Giovanni Paolo II (1986) e di Madre Teresa di Calcutta (1994); il ritorno delle spoglie mortali di P. Constant Lievens, l'«Apostolo di Chotanagpur» (1993).

Ha realizzato importanti opere religiose e sociali nello Jharkhand. Ha curato la presentazione ufficiale della Causa di beatificazione dell'«Apostolo di Chotanagpur», ha partecipato al Forum dei Vescovi e dei Superiori Maggiori dello Jharkhand e alla consacrazione di 10 Vescovi (nove dei quali Adivasi); come pure alla presa di possesso del primo Arcivescovo di Patna.

È Membro: di quattro Assemblee Generali del Sinodo dei Vescovi (1990, 1998, 1999, 2001), è membro dei Vescovi Amici del Movimento dei Focolari; del Comitato Centrale della Federazione delle Conferenze dei Vescovi dell'Asia (FABC) e Presidente dell'Ufficio per la Pace e l'Armonia della FABC (per due volte), Vice presidente della Conferenza dei Vescovi Cattolici dell'India (CCBI) (per due volte); Presidente della Conferenza dei Vescovi Cattolici dell'India (CCBI).

È inoltre Membro del Consiglio consultivo della Fondazione «Margareta Weisser» per i popoli tribali indigeni dell'Asia, dell'organo di gestione della società di servizi sociali indo-tedesca, di alcune commissioni della Conferenza dei Vescovi Cattolici dell'India, del National Education Group (per diversi anni). È inoltre Presidente del Consiglio Regionale dei Vescovi e Cancelliere della Facoltà di Teologia (Ranchi) e del Forum dei Vescovi e dei Superiori Maggiori dello Jharkhand, e membro dell'organo di gestione di vari organismi locali.

Presidente della Società di credito cooperativo «Chotangpur Catholic Mission Co-operative Credit Society», delle Carità cattoliche di Ranchi e sostenitore di «Sarva Dharma Milan Parishad», di Ranchi, è anche sostenitore del Forum dei cittadini di Ranchi ed amministratore fiduciario del «Jharkhand Antyodaya Public Charitable Trust».

Da Giovanni Paolo II creato e pubblicato Cardinale nel Concistoro del 21 ottobre 2003, del Titolo del Sacro Cuore di Gesù agonizzante a Vitinia.

È Membro:
- della Congregazione per l'Evangelizzazione dei Popoli;
- del Pontificio Consiglio per il Dialogo Interreligioso.


Fonte:
Zenit (aggiornata al 19.07.2003)

______________________________
Aggiunto/modificato il 2005-04-19

___________________________________________
Translate this page (italian > english) with Google


L'Album delle Immagini
è temporaneamente
disattivato




CD immagini

Sostienici e avrai TUTTE le immagini di Santiebeati
Clicca qui per richiederlo

Home . Onomastico . Emerologico . Patronati . Diz.Nomi . Ricerca . Ultimi . Più visitati