Home . Onomastico . Emerologico . Patronati . Diz.Nomi . Ricerca . Ultimi . Più visitati




Newsletter
Per ricevere i Santi di oggi
inserisci la tua mail:


E-Mail: info@santiebeati.it


> Home > Sezione Cardinali defunti > Card. Georges Marie Martin Cottier Condividi su Facebook Twitter

Card. Georges Marie Martin Cottier

Cardinale defunto

Carouge, Svizzera, 25 aprile 1922 Roma, 31 marzo 2016


Il Cardinale Georges Marie Martin Cottier, O.P., Teologo emerito della Casa Pontificia, è nato il 25 aprile 1922 a Carouge (Ginevra, Svizzera) dove la famiglia risiede da tre generazioni.
Il nonno Emmanuel era maestro orologiaio, come in seguito lo è stato il padre Louis, dal quale prende il nome il Parco Louis Cottier (le sue opere sulla storia di Carouge sono conservate negli archivi del museo civico. È stato uno degli ultimi maestri artigiani di questo settore: il suo laboratorio si trova nel museo dell'orologeria).
Dopo aver frequentato le scuole primarie a Carouge ed il Collegio a Ginevra, ha conseguito la Maturità classica nel 1941. Iscrittosi alla Facoltà di Lettere dell'Università di Ginevra, si è laureato in Lettere classiche nel 1944.
È entrato nell'Ordine dei Frati Predicatori (Domenicani) nel 1945, svolgendo poi gli studi filosofici e teologici presso l'Angelicum di Roma fino al 1952, conseguendo il Baccellierato in Filosofia e la Laurea in Teologia.
È stato ordinato sacerdote il 2 luglio 1951.
Nel 1952 è rientrato a Ginevra, dove ha approfondito gli studi filosofici e teologici. Nel 1959 ha discusso la tesi di Dottorato su L'ateismo del giovane Marx e le sue origini hegeliane presso la Facoltà di Lettere dell'Università di Ginevra.
Nel 1962 è divenuto libero docente nella Facoltà di Lettere di Ginevra. Nominato docente incaricato di corsi della medesima Facoltà nel 1971, ha continuato a tenere questi corsi fino al limite dell'età pensionabile (1987).
Nel 1973 è stato nominato responsabile dei corsi presso l'Università di Fribourg (Storia della filosofia moderna e contemporanea), attività svolta fino al 1990.
È stato Visiting Professor (docente in visita) presso l'Università di Montréal (1969), l'Università dell'Istituto Cattolico di Parigi (1974-1975), l'Università Cattolica del Sacro Cuore - Milano (1985-1986) e l'Università di Padova (1986).
Ha partecipato come Esperto al Concilio Vaticano II, prima come esperto privato di Monsignor Charles de Provenchères, Arcivescovo di Aix en Provence e, nell'ultima sessione, come Esperto del Concilio, insieme al Cardinale Charles Journet. È stato inoltre Consultore del Consiglio per il Dialogo con i Non-credenti, partecipando, a tale titolo a una serie di colloqui: Lubiana, Budapest, Strasburgo, Mosca.
Nel 1986 è stato nominato membro della Commissione Teologica Internazionale, e dal 1989 al 2003 ne è stato Segretario generale.
Nel dicembre 1989 Giovanni Paolo II lo ha nominato Teologo della Casa Pontificia, incarico mantenuto fino al novembre 2005.
Consultore della Congregazione per la Dottrina della Fede e del Pontificio Consiglio per la Cultura, è stato membro di numerose istituzioni: della Pontificia Accademia delle Scienze, della Pontificia Accademia di San Tommaso d'Aquino, della Pontificia Accademia di Teologia, dell'Istituto Internazionale di Sintesi della Società Görres (Germania), della Fondation du Cardinale Journet (Fribourg). È stato anche membro del Cercle Jacques et Raïssa Maritain fino al 1990, e membro del Comitato per gli Incontri Internazionali (Ginevra).
È stato Presidente della Commissione storico-teologica istituita dal Comitato Centrale del Grande Giubileo dell'Anno 2000 e Direttore della rivista Nova et Vetera (Ginevra), fondata dal Cardinale Journet.
Preconizzato Cardinale, è stato eletto alla Chiesa titolare di Tullia con il titolo personale di Arcivescovo il 7 ottobre 2003 e consacrato il 20 ottobre.
Da S. Giovanni Paolo II creato e pubblicato Cardinale nel Concistoro del 21 ottobre 2003, del Titolo dei Ss. Domenico e Sisto (Diaconia elevata pro illa vice a Titolo presbiterale il 12 giugno 2014).
Il Cardinale Georges Marie Martin Cottier, O.P., è deceduto il 31 marzo 2016.


Fonte:
Santa Sede

______________________________
Aggiunto/modificato il 2020-12-30

___________________________________________
Translate this page (italian > english) with Google


L'Album delle Immagini
è temporaneamente
disattivato




Home . Onomastico . Emerologico . Patronati . Diz.Nomi . Ricerca . Ultimi . Più visitati