Home . Onomastico . Emerologico . Patronati . Diz.Nomi . Ricerca . Ultimi . Più visitati




Newsletter
Per ricevere i Santi di oggi
inserisci la tua mail:


E-Mail: info@santiebeati.it


> Home > Sezione Cardinali ultraottantenni > Card. JosÚ T. SÓnchez Condividi su Facebook Twitter

Card. JosÚ T. SÓnchez

Cardinale ultraottantenne

Pandan, Filippine, 17 marzo 1920 - Manila, Filippine, 9 marzo 2012


Il Cardinale José T. Sánchez, Prefetto emerito della Congregazione per il Clero, è nato a Pandan, diocesi di Virac, nelle Filippine, il 17 marzo 1920.
Ha frequentato il Seminario del Santo Rosario a Naga City ed ha ottenuto la laurea in Teologia presso la University of Santo Tomas di Manila.
Ordinato sacerdote il 12 maggio 1946, ha svolto un'intensa attività pastorale a Sorsogon e a Legazpi, diocesi della quale, per un periodo, è stato anche vicario generale. Di rilievo la sua attività didattica che lo ha portato ad insegnare nel Seminario Minore di Sorsogon, nell'Accademia di Sant'Agnese, nel Liceo de Albay e nella Aquinas University di Legazpi City. Ha anche insegnato al Seminario Maggiore del Santo Rosario a Naga City.
Eletto alla Chiesa titolare di Lesvi il 5 febbraio 1968, ed allo stesso tempo nominato ausiliare del Vescovo di Caceres, ha ricevuto l'ordinazione episcopale il 12 maggio 1968.
Il 12 dicembre 1972 è stato nominato coadiutore del Vescovo di Lucena, al quale è succeduto il 25 settembre 1976.
Il 12 gennaio 1982 è stato promosso alla sede arcivescovile di Nueva Segovia, dove è rimasto fino al 22 marzo 1986, quando ha rinunciato al governo pastorale dell’arcidiocesi, una volta nominato Segretario della Congregazione per l'Evangelizzazione dei Popoli.
Ha fatto parte di numerosi organismi pastorali: dal 1970 è stato membro del Consiglio Amministrativo della Conferenza Episcopale delle Filippine; dal 1976 al 1985 è stato Presidente della Commissione Episcopale per l'Apostolato dei Laici; dal 1976 al 1980 ha ricoperto l'incarico di Co-Presidente della Commissione di Collegamento Chiesa-Esercito; dal 1981 al 1985 è stato membro della Commissione Permanente della Federazione delle Conferenze Episcopali Asiatiche (F.A.B.C.).
Nell'ottobre del 1974 ha partecipato, in qualità di Delegato delle Filippine, alla III Assemblea del Sinodo dei Vescovi, dedicata all'evangelizzazione.
Il 30 ottobre 1985 è stato nominato Segretario della Congregazione per l'Evangelizzazione dei Popoli.
Dal 1° luglio 1991 al 15 giugno 1996 è stato Prefetto della Congregazione per il Clero.
Dal 1° luglio 1991 al 4 maggio 1993 è stato anche Presidente della Pontificia Commissione per la Conservazione del patrimonio artistico e storico della Chiesa.
Come Prefetto della Congregazione per il Clero, ha preso parte alle Assemblee del Sinodo dei Vescovi tra il 1991 e il 1996.
Nel 1992 ha partecipato alla IV Conferenza generale del CELAM a Santo Domingo.
Nel 1995 Giovanni Paolo II lo ha nominato Suo Inviato speciale alle celebrazioni per il quarto centenario della fondazione di tre diocesi filippine: Cebu, Caceres e Nueva Segovia. Delle due ultime, il Card. Sanchez era stato, a suo tempo, Pastore.
Da Giovanni Paolo II creato e pubblicato Cardinale nel Concistoro del 28 giugno 1991, del Titolo di San Pio V a Villa Carpegna, Diaconia elevata pro hac vice a titolo presbiterale il 26 febbraio 2002.
Il Cardinale José T. Sánchez, quinto filippino a ricevere la porpora, ha lasciato definitivamente Roma nell’aprile del 2011 per far ritorno nelle Filippine, dove è deceduto il 9 marzo 2012.


Fonte:
Santa Sede

______________________________
Aggiunto/modificato il 2020-12-30

___________________________________________
Translate this page (italian > english) with Google


L'Album delle Immagini
è temporaneamente
disattivato




Home . Onomastico . Emerologico . Patronati . Diz.Nomi . Ricerca . Ultimi . Più visitati