Home . Onomastico . Emerologico . Patronati . Diz.Nomi . Ricerca . Ultimi . Più visitati


Newsletter
Per ricevere i Santi di oggi
inserisci la tua mail:

E-Mail: info@santiebeati.it


> Home > Sezione Cardinali ultraottantenni > Card. Alexandre JosÚ Maria dos Santos Condividi su Facebook Twitter

Card. Alexandre JosÚ Maria dos Santos

Cardinale ultraottantenne

1924 -

Arcivescovo emerito di Maputo (Mozambico).
Da Giovanni Paolo II creato e pubblicato cardinale nel Concistoro del 28 giugno 1988, del Titolo di San Frumenzio ai Prati Fiscali.
╚ membro della Congregazione per il Culto Divino e la Disciplina dei Sacramenti.

Etimologia: Alexandre = Alessandro, protettore degli uomini, dal greco


Primo sacerdote, primo vescovo e primo cardinale nativo del Mozambico, il Cardinale Alexandre JosÚ Maria dos Santos, O.F.M., Arcivescovo emerito di Maputo (Mozambico) Ŕ nato a Zavala, nella Diocesi di Inhambane, il 18 marzo 1924.

Ha compiuto i primi studi nella scuola dei missionari francescani della Provincia del Portogallo, presenti nella Regione dall'inizio del secolo. Dopo aver frequentato il seminario minore dei francescani ad Amatongas, nella zona centrale del Mozambico, Ŕ stato inviato nel Nyassaland - oggi Malawi - per frequentare il corso di Filosofia presso i Padri Bianchi (Missionari dĺAfrica). In quell'epoca infatti, non esisteva ancora in Mozambico un Seminario maggiore.

Nel 1947 Ŕ entrato nel noviziato della provincia portoghese dei francescani a Varatojo, nei pressi di Lisbona. Compiuta la professione temporanea nel 1948, ha frequentato il corso di Teologia a Lisbona. Dopo la professione solenne nel 1951, ha ricevuto l'ordinazione sacerdotale il 25 giugno 1953.

Tornato in patria nel 1954, ha svolto il ministero sacrdotale nelle missioni francescane della regione di Inhambane. Nel 1972 Ŕ divenuto consigliere della Custodia francescana del Mozambico e Rettore del nuovo Seminario minore del Paese a Vila Pery, oggi Chimoio.

Dopo l'indipendenza del Mozambico dal Portogallo, il 23 dicembre 1974 Ŕ stato eletto da Papa Paolo VI Arcivescovo di Maputo. Ha ricevuto l'ordinazione episcopale il 9 marzo successivo. Assumendo il governo pastorale della Chiesa locale, istituita nel 1940 con il nome di Lourenšo Marques, si Ŕ impegnato a fondo in favore del popolo afflitto dalla guerra civile e dalle calamitÓ naturali. Ha fondato la Caritas del Mozambico e ne Ŕ stato primo Presidente. Ha promosso programmi di aiuto per i poveri, per i rifugiati e per le vittime della siccitÓ. Si Ŕ inoltre impegnato nel promuovere nuove relazioni tra le comunitÓ ecclesiali dei Paesi che furono Colonie portoghesi: Angola, Capo Verde, Guinea Bissau, Sao TomÚ e Principe.

Il 22 agosto 1981 ha fondato la Pia Unione femminile con il nome di Franciscanas de Nossa Senhora de Mae de Africa ed ha emesso il relativo Decreto. Si tratta di un Istituto religioso africano di ragazze mozambicane il cui scopo Ŕ far rifiorire la vita religiosa nel Paese, sia contemplativa sia attiva, nella pastorale e nell'assistenza ai poveri. Le norme sono del 20 aprile 1981.

Da Giovanni Paolo II creato e pubblicato cardinale nel Concistoro del 28 giugno 1988, del Titolo di San Frumenzio ai Prati Fiscali.

Nel settembre 1988, neocardinale, ha la gioia di accogliere il Santo Padre Giovanni Paolo II in visita pastorale in Mozambico.

Il 22 febbraio 2003 Ŕ diventato Arcivescovo emerito di Maputo.

╚ membro della Congregazione per il Culto Divino e la Disciplina dei Sacramenti.


Fonte:
Santa Sede (aggiornamento: 02.07.2003)

______________________________
Aggiunto/modificato il 2005-04-17

___________________________________________
Translate this page (italian > english) with Google


L'Album delle Immagini
è temporaneamente
disattivato




Home . Onomastico . Emerologico . Patronati . Diz.Nomi . Ricerca . Ultimi . Più visitati . Pubblicità