Home . Onomastico . Emerologico . Patronati . Diz.Nomi . Ricerca . Ultimi . Più visitati


Newsletter
Per ricevere i Santi di oggi
inserisci la tua mail:

E-Mail: info@santiebeati.it


> Home > Sezione Cardinali defunti > Card. Pierre Eyt Condividi su Facebook Twitter

Card. Pierre Eyt

Cardinali

Laruns (Pyrénés-Atlantiques), 4 giugno 1934 - 11 giugno 2001


Il Cardinale Pierre Eyt, Arcivescovo di Bordeaux (Francia), è nato a Laruns (Pyrénés-Atlantiques), in diocesi di Bayonne, il 4 giugno 1934, da Jean Eyt e da Josèphine Gabastou. Il cognome 'Eyt' si trova, ad Haut Ossau (Bèarn), già nei cartulari del XIV secolo (1366).

Studia presso la scuola pubblica di Laruns, presso il Collegio St. Joseph d'Oloron Sainte-Marie, e in seguito presso il liceo Michel-Montaigne di Bordeaux. Il Diploma lo ottiene nel 1952. Gli Studi superiori di Diritto li compie, dal 1952 al 1954, presso l'Istituto di studi giuridici ed economici di Pau.

Entra nel Seminario di Bayonne nel 1954, poi nel Seminario dell'Istituto cattolico di Tolosa nel 1995. Presta il servizio militare, come sotto-tenente nel 27 Battaglione dei Cacciatori Alpini a Kabylie (Algeria-Est), dal 1956 al 1959 (febbraio). Studia filosofia e teologia all'Istituto cattolico di Tolosa. È ordinato sacerdote il 29 giugno 1961 a Bayonne. È nominato Cappellano di San Luigi dei Francesi a Roma, nel 1963. È studente alla Pontificia Università Gregoriana e ricercatore presso la Biblioteca Vaticana (1963-1966). Dottore in teologia a Roma (1967).

Assistente, Relatore e in seguito Professore della Facoltà di teologia dell'Istituto cattolico di Tolosa (1967-1972). Vice-Rettore (1972), poi Rettore dell'Istituto Cattolico di Tolosa (1975-1981). Membro della Commissione teologica internazionale (1980). Rettore dell'Istituto cattolico di Parigi (1981). Presidente dell'Unione degli istituti cattolici di insegnamento superiore di Francia (1982).

Viene nominato Vescovo coadiutore di Bordeaux il 7 giugno 1986 e riceve l'ordinazione episcopale il 28 settembre successivo. È Segretario Speciale del Sinodo dei Vescovi sui laici nell'ottobre 1987. Membro dell'Ufficio dottrinale dell'Episcopato francese (1988).

Il 31 maggio 1989 diviene Arcivescovo di Bordeaux succedendo per coadiuzione.

Membro dell'Accademia nazionale delle Scienze, Lettere e Belle Arti di Bordeaux (1990). Delegato dell'Episcopato francese all'Assemblea Speciale del sinodo dei Vescovi per l'Europa (1991). Membro del Sinodo dei Vescovi su «La vita consacrata» (ottobre 1994). Membro della II Assemblea Speciale per l'Europa del Sinodo dei Vescovi (1999).

Tra le sue Pubblicazioni principali: "Je crois en Dieu" Commento al credo, Parigi, Desclée de Brouwer, 1985; "L'avvenire dell'uomo", Parigi, Desclée, 1986.

Tra i Titoli onorifici di cui è stato insignito ci sono gli Allori accademici (1981) e la Croce di Merito di Primo Grado della Repubblica Tedesca (1979), a titolo della cooperazione universitaria.

Da Giovanni Paolo II creato e pubblicato cardinale nel Concistoro del 26 novembre 1994, del Titolo della SS. Trinità al Monte Pincio.


Il Card. Pierre Eyt è deceduto l'11 giugno 2001.


Fonte:
Santa Sede

______________________________
Aggiunto/modificato il 2005-04-13

___________________________________________
Translate this page (italian > english) with Google


L'Album delle Immagini
è temporaneamente
disattivato




CD immagini

Sostienici e avrai TUTTE le immagini di Santiebeati
Clicca qui per richiederlo

Home . Onomastico . Emerologico . Patronati . Diz.Nomi . Ricerca . Ultimi . Più visitati