Home . Onomastico . Emerologico . Patronati . Diz.Nomi . Ricerca . Ultimi . Più visitati


Newsletter
Per ricevere i Santi di oggi
inserisci la tua mail:

E-Mail: info@santiebeati.it


> Home > Sezione Cardinali defunti > Card. Aurelio Sabattani Condividi su Facebook Twitter

Card. Aurelio Sabattani

Cardinali

Casal Fiumanese, Bologna, 18 ottobre 1912 - 19 aprile 2003


Il Cardinale Aurelio Sabattani, Prefetto emerito del Supremo Tribunale della Segnatura Apostolica; Arciprete emerito della Patriarcale Basilica Vaticana; Vicario Generale emerito di Sua Santità per la Città del Vaticano; Presidente emerito della Fabbrica di San Pietro, è nato a Casal Fiumanese, in diocesi di Imola e provincia di Bologna (Italia), il 18 ottobre 1912.

Compiuti gli studi prima presso il seminario diocesano di Imola e poi presso quello regionale di Bologna, ricevette l'ordinazione sacerdotale il 26 luglio 1935, mentre già seguiva il corso di studi giuridici presso la Pontificia Università Lateranense, dove si laureò nel 1939 in utroque iure.

Chiamato subito a prestare la sua opera presso la Segreteria di Stato, in Vaticano, mentre conseguiva il diploma di Avvocato alla Sacra Romana Rota, rientrò poi in diocesi per ragioni familiari, divenendo Cancelliere della Curia vescovile, docente in seminario e nelle scuole pubbliche, Assistente diocesano dei Maestri Cattolici, Canonico della Cattedrale e quindi parroco. Fu prima giudice e poi officiale del Tribunale Ecclesiastico regionale di Bologna, pur continuando tutti i suoi impegni diocesani. Nel 1955 fu nominato da Pio XII Prelato uditore della Sacra Romana Rota, mentre il Cardinale Vicario di Roma gli affidava l'assistenza religiosa dei 1000 medici cattolici della città e contemporaneamente era docente allo Studio Rotale per la preparazione dei nuovi avvocati.

Il 24 giugno del 1965 venne eletto da Paolo VI arcivescovo titolare di Giustiniana prima, con le funzioni di Prelato di Loreto e di Delegato pontificio di quel Santuario. Ricevuta l'ordinazione episcopale il 25 luglio dello stesso anno dall'allora Segretario di Stato Cardinale Cicognani, fu anche eletto Presidente della Conferenza Episcopale Regionale delle Marche.

Richiamato a Roma nel luglio del 1971 come Segretario del Supremo Tribunale della Segnatura Apostolica, fu nominato anche Vicario del Cardinale Arciprete della Basilica Vaticana. Fin dall'inizio ha lavorato nella Commissione per la Revisione del Codice di Diritto Canonico, essendo relatore in particolare del libro De processibus. Ha partecipato inoltre, con le sue relazioni, a congressi di canonisti e di giudici ecclesiastici in Polonia, Germania, Spagna, Stati Uniti d'America e Canada.

Dopo la morte del Card. Pericle Felici, il 26 maggio 1982 fu nominato Pro-Prefetto del Supremo Tribunale della Segnatura Apostolica e Pro-Presidente della Corte di Cassazione della Città del Vaticano.

Da Giovanni Paolo II creato e pubblicato Cardinale nel Concistoro del 2 febbraio 1983, del Titolo di S. Apollinare alle Terme Neroniane-Alessandrine (Diaconia elevata pro illa vice a Titolo presbiterale).

Dal 3 febbraio 1983 al 1° luglio 1988 è stato Prefetto del Supremo Tribunale della Segnatura Apostolica.

Dall'8 febbraio 1983 al 1° luglio 1991 è stato anche Arciprete della Patriarcale Basilica Vaticana e Presidente della Fabbrica di San Pietro.

Infine, dal 14 gennaio al 1° luglio 1991 è stato anche Vicario Generale di Sua Santità per la Città del Vaticano.

È deceduto nella mattina di sabato Santo 19 aprile 2003.


Fonte:
Santa Sede

______________________________
Aggiunto/modificato il 2005-04-13

___________________________________________
Translate this page (italian > english) with Google


L'Album delle Immagini
è temporaneamente
disattivato




CD immagini

Sostienici e avrai TUTTE le immagini di Santiebeati
Clicca qui per richiederlo

Home . Onomastico . Emerologico . Patronati . Diz.Nomi . Ricerca . Ultimi . Più visitati