Home . Onomastico . Emerologico . Patronati . Diz.Nomi . Ricerca . Ultimi . Più visitati


Newsletter
Per ricevere i Santi di oggi
inserisci la tua mail:

E-Mail: info@santiebeati.it


> Home > Sezione G > Beato Giovanni Becchetti da Fabriano Condividi su Facebook Twitter

Beato Giovanni Becchetti da Fabriano Sacerdote agostiniano

2 luglio

Fabriano, sec. XIV

Giovanni Becchetti, religioso dell’Ordine di Sant’Agostino, nasce a Fabriano nel sec. XIV. Fu professore di grande cultura e di profonda spiritualità. Dai superiori del suo Ordine viene indicato per la fama di “scienza e di vita”. Muore a Fabriano e le sue spoglie mortali sono esposte alla pubblica venerazione nella chiesa di Sant’Agostino.L’Ordine agostiniano celebra la sua festa liturgica, unitamente a quella del cugino beato Pietro Becchetti, anch’egli religioso agostiniano.

Martirologio Romano: A Fabriano nelle Marche, commemorazione dei beati Giovanni e Pietro Becchetti, sacerdoti dell’Ordine degli Eremiti di Sant’Agostino, uniti dalla stessa condotta di vita più ancora che dai vincoli del sangue.


Giovanni Becchetti si consacra al Signore nel convento di sant'Agostino a Fabriano (Ancona) nel secolo XIV.
La sua vita di preghiera, di studio della Sacra Scrittura e della Teologia e di predicazione diviene per l’Ordine, organizzato da pochi anni (1226) come Ordine mendicante, esempio e stile di vita.
Giovanni, con il titolo di Baccelliere, insegna nel 1385 nello Studio Generale di Rimini. Di lui il Padre Generale Bartolomeo da Venezia scrive che viene “raccomandato per la fama di scienza e di vita”.
In quello stesso anno venne destinato allo studio di Oxford dove ottenne il grado di Maestro in Teologia. Nel 1391 si trovava in Italia e l'anno seguente è Reggente dello Studio agostiniano di Perugia. Il Padre Generale scriveva a lui una lettera il 7 maggio 1420.
Morì a Fabriano e le sue spoglie, insieme al quelle del cugino b. Pietro Becchetti, sono esposte alla pubblica venerazione dei fedeli nella chiesa di Sant’Agostino.
Papa Gregorio XVI confermò il culto dei cugini Bb. Giovanni e Pietro Becchetti nel 1835 e l’Ordine agostiniano ne celebra la memoria il 2 giugno.
Il Martyrologium Romanum ne dispone il culto al 2 luglio.


Autore:
P. Bruno Silvestrini O.S.A.

______________________________
Aggiunto/modificato il 2001-07-18

___________________________________________
Translate this page (italian > english) with Google


L'Album delle Immagini
è temporaneamente
disattivato




CD immagini

Sostienici e avrai TUTTE le immagini di Santiebeati
Clicca qui per richiederlo

Home . Onomastico . Emerologico . Patronati . Diz.Nomi . Ricerca . Ultimi . Più visitati