Home . Onomastico . Emerologico . Patronati . Diz.Nomi . Ricerca . Ultimi . Più visitati


Newsletter
Per ricevere i Santi di oggi
inserisci la tua mail:

E-Mail: info@santiebeati.it


> Home > Sezione G > Beata Giovanna Lambertini Condividi su Facebook Twitter

Beata Giovanna Lambertini Monaca

14 dicembre

Sec. XV


Il celebre Cardinal Lambertini, il futuro grande Papa Benedetto XIV, si faceva vanto di appartenere alla stessa famiglia della Beata Giovanna. Non si può ricordare la Beata Giovanna Lambertini senza fare, accanto al suo, il nome di Santa Caterina da Bologna, clarissa francescana e grande contemplativa.
Giovanna Lambertini fu una delle sedici compagne che seguirono la bolognese Caterina e lavorarono con lei alla fondazione del celebre monastero del Corpus Domini. Pare che fosse una delle discepole predilette della mistica Santa francescana, subito dopo - se è lecito tracciare simili gerarchie di spirituale affetto -un'altra Beata, Illuminata Bambi.
La predilezione di Caterina da Bologna per Giovanna Lambertini era dovuta soprattutto al grande spirito di mortificazione e di umiltà della giovane, che la rendeva particolarmente vicina al cuore della sua maestra.
Anch'ella, uscita da famiglia nobile e potente, aveva lasciato senza rimpianto il mondo, che pure avrebbe avuto molto da offrirle. Era stata una delle seguaci della prima ora di Santa Caterina, già a Ferrara, poi a Bologna. E restò sempre, tra le compagne, modello di virtù e di pazienza.
La stessa Santa Caterina, narrando una delle sue estasi, pubblicate poi dopo la morte, racconta di una vi-sione che riguardava assai da vicino la Beata Giovanna.
Scrisse infatti di avere avuto una visione del Paradiso, nel quale erano preparati due seggi, uno più alto, l'altro più modesto. E una voce le aveva detto: "Questa così bella e ornata sedia è de sora Katalina... ".
" Signore - chiese allora Caterina - e quest'altra sedia, di chi sarà? ". " Sappi che quest'altra sarà de sora Zovanna ".
Sora Zovanna, cioè Giovanna Lambertini, fu la vicaria del convento, prima a Ferrara, poi a Bologna. Santa Caterina la ricordò anche sul letto di morte.
" lo vado - disse - e più non sarò con voi presentialmente; io vi lasso la pace sancta, e quella sopra tutto vi raccomando. Aricomàndovi poi la vicaria, la quale mi è sempre stata bona e fedele figliola ".
La " bona e fedele figliola " restò tale anche dopo la morte della sua spirituale " madre ", per tredici anni, fino al suo trapasso nella " pace sancta ", nel 1476.
E come nella visione cateriniana, l'anima andò ad occupare un seggio prossimo a quello della Santa mae-stra, così il corpo della Beata Giovanna Lambertini si trova oggi vicino a quello di Caterina da Bolo-gna.


Fonte:
Archivio Parrocchia

_____________________
Aggiunto il 2001-11-02

___________________________________________
Translate this page (italian > english) with Google


CD immagini

Sostienici e avrai TUTTE le immagini di Santiebeati
Clicca qui per richiederlo

Home . Onomastico . Emerologico . Patronati . Diz.Nomi . Ricerca . Ultimi . Più visitati