Home . Onomastico . Emerologico . Patronati . Diz.Nomi . Ricerca . Ultimi . Più visitati




Newsletter
Per ricevere i Santi di oggi
inserisci la tua mail:


E-Mail: info@santiebeati.it


> Home > Sezione F > Santi Florido (Fiorenzo) di Cittą di Castello e Amanzio Condividi su Facebook Twitter

Santi Florido (Fiorenzo) di Cittą di Castello e Amanzio Vescovo e sacerdote

13 novembre

Cittą di Castello, 520 - Pieve de' Saddi, 13 novembre 599

Emblema: Bastone pastorale

Martirologio Romano: A Cittą di Castello in Umbria, commemorazione dei santi Fiorenzo, vescovo, del quale il papa san Gregorio Magno attesta la retta dottrina e santitą di vita, e Amanzio, suo sacerdote, pieno di caritą per gli ammalati e di ogni virtł.


San Florido nacque a Città di Castello nel 520 (allora denominato Tiferno Tiberino).
I suoi genitori morirono quando lui era ancora in giovane età, studiò lettere e teologia.
Verso l'anno 542 il vescovo lo nominò diacono.
Qualche tempo dopo Florido insieme ai suoi compagni Amanzio e Donnino, fuggirono a Perugia, poiché Città di Castello era stata assediata dalle truppe di Totila. Qui il vescovo Ercolano dopo averlo conosciuto e apprezzato le sue doti lo ordinò sacerdote. Nel 544 a Pantalla, un villaggio nelle vicinanze di Todi, con la preghiera S. Florido guarì un energumeno indemoniato, fu questo il suo primo miracolo.
Dopo sette anni di assedio Perugia, cedette per la fame, il vescovo Ercolano fu ucciso e dopo un po’ di tempo si vide qualche spiraglio di pace.
Florido fece ritornò a Città di Castello che trovò distrutta. Insieme ai concittadini superstiti edificò, una fortezza sopra le rovine della città. Furono ricostruite le case e le chiese; la città iniziò una nuova vita. Nel frattempo era morto anche il vescovo, il Papa Pelagio accolse la preghiera dei cittadini e Florido fu eletto vescovo. Fu impegnato sempre nel predicare la Parola di Dio. Amministrò con giustizia e carità. Tra i suoi amici si annovera S. Gregorio Magno.Morì a Pieve de' Saddi il 13 novembre 599 fu assistito da tre vescovi, uno dei quali Lorenzo, vescovo di Arezzo.


Autore:
Carmelo Randello

______________________________
Aggiunto/modificato il 2002-02-07

___________________________________________
Translate this page (italian > english) with Google

Album Immagini


Home . Onomastico . Emerologico . Patronati . Diz.Nomi . Ricerca . Ultimi . Più visitati