Home . Onomastico . Emerologico . Patronati . Diz.Nomi . Ricerca . Ultimi . Più visitati


Newsletter
Per ricevere i Santi di oggi
inserisci la tua mail:

E-Mail: info@santiebeati.it


> Home > Sezione G > Beato Giovanni Tavelli da Tossignano Condividi su Facebook Twitter

Beato Giovanni Tavelli da Tossignano Vescovo di Ferrara

24 luglio

Tossignano di Imola (BO), 1386 - Ferrara, 24 luglio 1446

Emblema: Bastone pastorale

Martirologio Romano: A Ferrara, beato Giovanni da Tossignano Tavelli, vescovo, dell’Ordine dei Gesuati.


Il Beato Giovanni Tavelli nacque a Tossignano di Imola (BO), nel 1386, in una data tra il 28 luglio e la fine dell’anno.Giovane universitario a Bologna interruppe gli studi giuridici per entrare nell’ordine pauperistico dei Gesuati.Assiduo alla preghiera, alla penitenza, agli studi sacri, ben presto divenne sapiente guida del popolo, di anime elette e persino di Pontefici.
Fu nominato Vescovo di Ferrara il 28 ottobre 1431.
Eugenio IV dovette vincere le sue titubanze con una lettera privata del 18 novembre 1431.Fu consacrato sacerdote e Vescovo nello stesso giorno, il 27 dicembre 1431 a Mantova dal Vescovo locale.
Svolse un’intensa attività pastorale visitando la diocesi sei volte.
Tradusse e compose opere di carattere biblico ed ascetico.Partecipò ai Concili di Basilea (1433) e di Ferrara-Firenze (1438) per l’unione dei cristiani.
Fu eroico apostolo durante la peste e salvò miracolosamente la sua città da un’innondazione del Po.
In collaborazione coi marchesi d’Este fondò l’Arcispedale S.Anna nel 1443.
Morì a sessant’anni, il 24 luglio 1446, consumato dallo zelo, dalle penitenze e ancor più dall’intenso amore di Dio e delle anime.
Al momento stesso della sua morte, Santa Caterina Vegri vide la sua anima tutta splendente e ricca di meriti, entrare nella gloria del Cielo.
Fu subito venerato come santo.
Il suo culto, mai interrotto tuttora perdurante, fu approvato da Clemente VIII e confermato da Benedetto XIV.
La sua santa vita e le grazie straordinarie lo additano come mirabile esempio e come valido intercessore da invocare.
Il processo diocesano per la canonizzazione, fatto riprendere dall'Arcivescovo Mons. Luigi Maverna e concluso il 24 luglio 1995, è stato riconosciuto giuridicamente valido dalla Congregazione per le cause dei Santi il 1 marzo 1996.

_____________________
Aggiunto il 2002-02-21

___________________________________________
Translate this page (italian > english) with Google


L'Album delle Immagini
è temporaneamente
disattivato




CD immagini

Sostienici e avrai TUTTE le immagini di Santiebeati
Clicca qui per richiederlo

Home . Onomastico . Emerologico . Patronati . Diz.Nomi . Ricerca . Ultimi . Più visitati