Home . Onomastico . Emerologico . Patronati . Diz.Nomi . Ricerca . Ultimi . Più visitati


Newsletter
Per ricevere i Santi di oggi
inserisci la tua mail:

E-Mail: info@santiebeati.it


> Home > Sezione Servi di Dio > Servo di Dio Pietro Uccelli Condividi su Facebook Twitter

Servo di Dio Pietro Uccelli Missionario saveriano

.

Barco di Bibbiano, Reggio Emilia, 10 marzo 1874 - Vicenza, 29 ottobre 1954


La sofferenza si affacciò nella sua vita sin dalla più tenera età; nacque a Barco di Bibbiano (Reggio Emilia) il 10 marzo 1874, figlio di calzolaio, la povertà era di casa, a ciò si aggiunse la perdita della mamma naturale quando era ancora bambino e poi la morte della madre acquisita con il secondo matrimonio del padre.
Tutto questo lo abituò alla sobrietà, rendendolo particolarmente sensibile alla sofferenza e generoso verso i bisognosi. Obbedendo alla vocazione sorta in lui, intraprese gli studi per sacerdote, venendo ordinato nel 1897; all’inizio fu cappellano in due parrocchie, poi nominato parroco in una piccola parrocchia di montagna, ma con il compito assegnatogli dal vescovo di predicatore in tutta la diocesi.
L’esercizio del suo ministero sacerdotale, gli fa maturare una carità pastorale sempre più ardente e con una visione sempre più ampia, fino a desiderare di annunciare il Vangelo in ogni parte della terra.
Nel 1900 venne a conoscenza del martirio di un gruppo di vescovi, sacerdoti missionari e cristiani in Cina e ciò gli fece desiderare di andare in quel lontano Paese per sostituire almeno uno “magari l’ultimo” di quei caduti per la fede.
Vincendo le resistenze del padre e del proprio vescovo, entrò nel nuovo Istituto dei Missionari Saveriani da poco fondato da mons. Guido Conforti, lasciando la diocesi di Reggio Emilia nel 1904.
Ricevuta una adeguata preparazione, partì per la Cina il 13 gennaio 1906 con altri due saveriani ed un gruppo di salesiani guidati da mons. Versiglia che sarà martirizzato e che oggi è venerato come santo. Per 13 anni sarà missionario nell’Honan Occidentale, girando per varie località, seminando con sacrificio in luoghi dove non vi era nemmeno un cristiano, aprendo la strada di futuri raccolti per chi sarebbe venuto dopo.
Nel 1919 venne richiamato in Italia per formare i futuri missionari prima a Parma e nel 1921 a Vicenza da dove non si allontanò più dalla sede della Scuola Apostolica, pur avendo il compito di consultore generale per vari anni.
Era tanto lo zelo che profuse in questo delicato e importantissimo compito di educatore, che riusciva a trovare il tempo di seguire da solo, una cinquantina di giovani aspiranti missionari, nel contempo predicava nella diocesi, si dedicava alla propaganda missionaria e alla direzione spirituale di molti sacerdoti, tra cui dei vescovi.
I molteplici incarichi, le susseguenti preoccupazioni, gli impegni minuti di ogni giorno, gli elogi, le conoscenze anche di riguardo, la direzione della Casa, le necessità per il pane quotidiano, non alteravano la pace della sua anima, in cui regnava solo la preghiera, l’umiltà, la carità compassionevole verso il prossimo e l’amore di Dio.
Nessun problema o tormento sembrava turbare la vigile costanza del sentire e dell’operare; mosso da un misterioso ordine interiore, collocava ogni cosa nella sua vera luce.
S. Giuseppe era il “suo santo” già dai tempi della Cina, per lui aveva una grande devozione ed a lui raccomandava chiunque chiedesse preghiere e benedizioni. La fama di santità lo accompagnò per tutto il resto della vita, anima semplice e di carattere allegro, era innocente e limpido, rimanendo così fino alla morte, avvenuta il 29 ottobre 1954 a Vicenza.
La Santa Sede ha autorizzato l’apertura della causa di beatificazione il 30 giugno 1997.


Autore:
Antonio Borrelli

_____________________
Aggiunto il 2002-08-02

___________________________________________
Translate this page (italian > english) with Google


L'Album delle Immagini
è temporaneamente
disattivato




CD immagini

Sostienici e avrai TUTTE le immagini di Santiebeati
Clicca qui per richiederlo

Home . Onomastico . Emerologico . Patronati . Diz.Nomi . Ricerca . Ultimi . Più visitati