Home . Onomastico . Emerologico . Patronati . Diz.Nomi . Ricerca . Ultimi . Più visitati


Newsletter
Per ricevere i Santi di oggi
inserisci la tua mail:

E-Mail: info@santiebeati.it

> Home > Sezione E > Sant' Equizio Condividi su Facebook Twitter

Sant' Equizio Abate

11 agosto

480/90 - 570/1

Martirologio Romano: Nel territorio dell’odierna Umbria, sant’Equizio, abate, che, come scrive il papa san Gregorio Magno, per la sua santità fu padre di molti monasteri e, ovunque giungesse, schiudeva la fonte delle Sacre Scritture.


Sant'Equizio nacque nel 480-490 nella provincia Valeria (L'Aquila-Rieti-Tivoli). Non si hanno grandi notizie della sua vita. L'unico che ne parla è S. Gregorio Magno nei suoi dialoghi (I,4 in PL, LXXVII, coll. 165-77). Fu monaco e con S. Benedetto da Norcia può ritenersi il padre e il diffusore del monachesimo in Italia e in Occidente. S. Equizio non ricevtte mai gli ordini sacri. S. Gregorio afferma che S. Equizio per la sua santità popolò l'intera provincia Valeria di monaci. Sono riferiti a lui fatti starordinari come la liberazione da tentazioni per opera di un angelo e lo smascheramento profetico di un certo Basilio mago.
Secondo antiche testimonianze i monaci di S. Equizio diedero due Pontefici alla Chiesa e numerosi vescovi e cardinali.
Il santo morì nel suo monastero di S. Lorenzo di Pizzoli. Dopo la sua morte il suo ordine venne assorbito da quello benedettino con cui aveva tanta affinità. La festa si celebra il 12 agosto e le sue spoglie riposano della Chiesa di S. Margherita all'Aquila, ora dei PP. Gesuiti.
Il Martyrologium Romanum lo pone all'11 agosto.


Autore:
Don Claudio Tracanna

_____________________
Aggiunto il 2002-10-15

___________________________________________
Translate this page (italian > english) with Google

Album Immagini
Non vedi le immagini?
Clicca qui


CD immagini

Sostienici e avrai TUTTE le immagini di Santiebeati
Clicca qui per richiederlo

Home . Onomastico . Emerologico . Patronati . Diz.Nomi . Ricerca . Ultimi . Più visitati