Home . Onomastico . Emerologico . Patronati . Diz.Nomi . Ricerca . Ultimi . Più visitati


Newsletter
Per ricevere i Santi di oggi
inserisci la tua mail:

E-Mail: info@santiebeati.it


> Home > Sezione Venerabili > Venerabile Maria Elena Bettini Condividi su Facebook Twitter

Venerabile Maria Elena Bettini Fondatrice

.

Roma, 6 gennaio 1814 – Roma, 21 dicembre 1894


Romana di nascita, Elena Bettini nacque il 6 gennaio 1814; si consacrò giovanissima a Dio, dedicandosi con tutte le energie, all’elevazione cristiana delle classi più umili.
Con il consiglio e la guida del padre barnabita Tommaso Manini, parroco di S. Carlo ai Catinari, Elena Bettini diede inizio nel 1832 ad una Congregazione di Maestre, dedite all’insegnamento delle fanciulle povere.
L’Istituzione prese il nome di “Figlie della Divina Provvidenza” e lei aggiunse il nome di Maria al suo, come generalmente fanno le suore; lo scopo dell’Istituzione era nuovo ed ardito per Roma, fino ad allora l’istruzione era privilegio delle classi elevate e borghesi, le difficoltà da superare furono enormi.
Venuto meno l’appoggio di padre Manini, trasferito a Torino e abbandonata dalle prime compagne, madre Maria Elena, perseverò fiduciosa nella Provvidenza, incoraggiata dai cardinali vicari di Roma e dallo stesso papa Pio IX.
La fiducia che le Autorità ecclesiastiche avevano in lei, consentì che le venissero affidati successivamente due incarichi, da lei accettati per ubbidienza, visto che potevano distrarla dalla sua originaria opera.
Uno fu la riforma del Conservatorio dell’Immacolata Concezione in Trastevere, che accoglieva fanciulle rimaste orfane del colera del 1854-55; l’altro fu la direzione della Pia Casa di Carità, che con lo stesso scopo, era stata fondata dopo il precedente colera del 1837, da s. Vincenzo Pallotti nel Borgo S. Agata.
Dopo tredici anni ritornò al suo Istituto, dove ebbe il dispiacere di vedere distrutta dal piano regolatore, la prima casa di via dei Falegnami; così si trasferì al Testaccio, un rione privo di ogni assistenza religiosa e morale; le suore riuscirono man mano a trasformarlo con varie opere di beneficenza ed assistenza: scuole, cucina economica, nido per i lattanti, le pie Unioni.
E questo apostolato fra la umile gente è rimasto la caratteristica delle Figlie della Provvidenza, che lo esercitano oggi in varie case alla periferia di Roma, in Italia e in Cile. La fondatrice Madre Maria Elena Bettini, morì santamente il 21 dicembre 1894 e il suo corpo riposa nella cappella della casa madre al Testaccio.
La causa per la sua beatificazione fu introdotta il 27 luglio 1951 e il decreto sulle sue virtù si è avuto il 15 dicembre 1994.


Autore:
Antonio Borrelli

______________________________
Aggiunto/modificato il 2002-12-27

___________________________________________
Translate this page (italian > english) with Google


L'Album delle Immagini
è temporaneamente
disattivato




CD immagini

Sostienici e avrai TUTTE le immagini di Santiebeati
Clicca qui per richiederlo

Home . Onomastico . Emerologico . Patronati . Diz.Nomi . Ricerca . Ultimi . Più visitati