Home . Onomastico . Emerologico . Patronati . Diz.Nomi . Ricerca . Ultimi . Più visitati


Newsletter
Per ricevere i Santi di oggi
inserisci la tua mail:

E-Mail: info@santiebeati.it


> Home > Sezione X > San Xi Guizi Condividi su Facebook Twitter

San Xi Guizi Fanciullo, catecumeno, martire

20 luglio

>>> Visualizza la Scheda del Gruppo cui appartiene

† Dechao, Cina, 20 luglio 1900

Martirologio Romano: Nella cittadina di Dechao sempre nello Hebei, commemorazione di san Xi Guizi, martire, che, ancora catecumeno, scoppiato un tumulto, si dichiaṛ cristiano e, coperto di ferite, fu battezzato nel suo stesso sangue.


Il 1° ottobre del 2000, papa Giovanni Paolo II ha canonizzato un numeroso gruppo di 120 martiri in Cina. Essi vennero beatificati in vari gruppi, a partire dal 1746 con papa Clemente XIII fino a Pio XII nel 1951; subirono il martirio in diverse località del Tonchino (Vietnam) e Cina, vittime delle ricorrenti persecuzioni scatenate dai vari imperatori che si succedevano.
Morirono a migliaia, vescovi, sacerdoti locali, missionari europei, seminaristi, religiosi di vari Ordini, suore di molte Congregazioni, catechisti e fedeli laici di ogni categoria, sia maschili che femminili.
Fra le decine di migliaia di fedeli cinesi, che con lo slancio di una fede genuina, morirono eroicamente in difesa di una religione, che se pur venuta da lontano, essi avevano accettata ed assimilata con il suo messaggio salvifico per tutti gli uomini, accogliendo e proteggendo i suoi ministri; solo di una piccola parte si è potuto istruire un processo ufficiale per additarli a tutta la cristianità, in virtù della loro fede professata e del loro martirio finale.
E ci piace indicare fra questi, Xi Guigi laico cinese quasi sconosciuto, che in un paese citato in latino con il nome di Dechao era un catecumeno, quindi si preparava a divenire cristiano; travolto il 20 luglio 1900 dalla furia dei persecutori, i famigerati ‘Boxers’, moribondo si battezzò bagnandosi con il proprio sangue, altro non sappiamo; ma questo lontano, sconosciuto neocristiano, dall’alto dei cieli che si è guadagnato con la sua forte e genuina fede, ci insegna che per Cristo, tanti fedeli nel mondo, in tutti questi secoli, hanno versato e versano il loro sangue per l’affermarsi del cristianesimo, lasciando i beni fatui di questa terra senza rimpianti.
La celebrazione collettiva di tutti i 120 santi è al 9 luglio, mentre la singola memoria di s. Xi Guigi è al 20 luglio, giorno del suo martirio.


Autore:
Antonio Borrelli

_____________________
Aggiunto il 2003-04-11

___________________________________________
Translate this page (italian > english) with Google


CD immagini

Sostienici e avrai TUTTE le immagini di Santiebeati
Clicca qui per richiederlo

Home . Onomastico . Emerologico . Patronati . Diz.Nomi . Ricerca . Ultimi . Più visitati