Home . Onomastico . Emerologico . Patronati . Diz.Nomi . Ricerca . Ultimi . Più visitati


Newsletter
Per ricevere i Santi di oggi
inserisci la tua mail:

E-Mail: info@santiebeati.it


> Home > Sezione R > San Reticio Condividi su Facebook Twitter

San Reticio Vescovo

15 maggio

IV secolo

Martirologio Romano: Ad Autun nela Gallia lugdunense, in Francia, san Retizio, vescovo, ricordato da sant’Agostino per la sua grande autorità di presule nella Chiesa e da san Girolamo come grande esegeta della Sacra Scrittura.


San Reticio fu vescovo di Autun in Burgundia all’inizio del IV secolo e la tradizione vuole che sia stato proprio lui a trasmettere i rudimenti della fede cristiana all’imperatore Costantino il Grande. Prese parte anche al sinodo tenutosi in Laterano nel 313, durante il pontificato di Milziade, che si schierò in favore di Ceciliano, vescovo legittimo di Cartagine, contro Donato ed i suoi seguaci.
Tutto ciò accadde solamente un anno dopo la celebre vittoria di Costantino sul ponte Milvio ed un anno prima dell’elezione di San Silvestro, quel papa che convocò il primo concilio di Arles, ove furono confermate le decisioni antidonatiste.
San Reticio è ricordato da Sant’Agostino come vescovo di grande autorità nella Chiesa e San Girolamo lo dice egregio narratore della Sacra Scrittura. Figura di primo piano nel calendario di Autun, il santo è anche citato dal Martyrologium Romanum in data odierna 15 maggio.


Autore:
Fabio Arduino

_____________________
Aggiunto il 2006-05-03

___________________________________________
Translate this page (italian > english) with Google


CD immagini

Sostienici e avrai TUTTE le immagini di Santiebeati
Clicca qui per richiederlo

Home . Onomastico . Emerologico . Patronati . Diz.Nomi . Ricerca . Ultimi . Più visitati