Home . Onomastico . Emerologico . Patronati . Diz.Nomi . Ricerca . Ultimi . Più visitati


Newsletter
Per ricevere i Santi di oggi
inserisci la tua mail:

E-Mail: info@santiebeati.it

> Home > Sezione G > San Gaugerico di Cambrai Condividi su Facebook Twitter

San Gaugerico di Cambrai Vescovo

11 agosto

Yvoi, Belgio, VI secolo - Cambrai, Francia, 625 circa

Nacque nel VI secolo a Yvoi, piccola cittadina belga delle Ardenne. In occasione di una visita pastorale nella città, San Magnetico, successore di San Niceto sulla sede episcopale di Treviri, riconobbe l'evidente santità carismatica di Gaugerico e gli conferì l'ordinazione diaconale, non prima però di avergli fatto imparare a memoria l'intero salterio. In seguito a Gaugerico, ormai sempre più zelante, venne affidata la cura pastorale della diocesi di Cambrai, ove dovette combattere fortemente contro il paganesimo. Nella città fondò un monastero, che dedicò a San Medardo. Secondo un'antica e consolidata tradizione popolare egli fu anche fondatore della città di Bruxelles, facendo edificare una cappella su un'isola della Senna, oggi denominata Place Saint-Géry, attorno alla quale sorse il futuro primitivo villaggio. Morì infine verso l'anno 625, dopo un episcopato durato ben trentanove anni. Ricevette degna sepoltura nella chiesa di San Medardo, su una collina nei pressi di Cambrai. San Gaugerico è invocato quale protettore dei prigionieri. (Avvenire)

Patronato: Prigionieri

Etimologia: Gaugerico = giovane guerriero, dall'antico tedesco

Emblema: Bastone pastorale, Mitra

Martirologio Romano: A Cambrai in Austrasia, nel territorio dell’odierna Francia, san Gaugeríco, vescovo, che, insigne per pietà e amore per i poveri, fu ordinato diacono da Magnerico di Treviri e, eletto poi alla sede di Cambrai, esercitò l’episcopato per trentanove anni.


San Gaugerico (in francese Géry) nacque a Yvoi, piccola cittadina belga della Ardenne. In occasione di una visita pastorale nella città, San Magnetico, successore di San Niceto sulla sede episcopale di Treviri, riconobbe l’evidente santità carismatica di Gaugerico e gli conferì l’ordinazione diaconale, non prima però di avergli fatto imparare a memoria l’intero salterio.
In seguito a Gaugerico, ormai sempre più zelante, venne affidata la cura pastorale della diocesi di Cambrai, ove dovette combattere fortemente contro il paganesimo. Nella città fondò un monastero, che dedicò a San Medardo. Secondo un’antica e consolidata tradizione popolare egli fu anche fondatore della città di Bruxelles, facendo edificare una cappella su un isola della Senna, oggi denominata Place Saint-Géry, attorno alla quale sorse il futuro primitivo villaggio. Morì infine verso l’anno 625, dopo un episcopato durato ben trentanove anni. Ricevette degna sepoltura nella chiesa di San Medardo, su una collina nei pressi di Cambrai. San Gaugerico è invocato quale protettore dei prigionieri.


Autore:
Fabio Arduino

_____________________
Aggiunto il 2006-05-30

___________________________________________
Translate this page (italian > english) with Google

Album Immagini
visualizza


CD immagini

Sostienici e avrai TUTTE le immagini di Santiebeati
Clicca qui per richiederlo

Home . Onomastico . Emerologico . Patronati . Diz.Nomi . Ricerca . Ultimi . Più visitati