Home . Onomastico . Emerologico . Patronati . Diz.Nomi . Ricerca . Ultimi . Più visitati


Newsletter
Per ricevere i Santi di oggi
inserisci la tua mail:

E-Mail: info@santiebeati.it


> Home > Sezione D > Beati Dionigi Vicente Ramos e Francesco Remon Jativa Condividi su Facebook Twitter

Beati Dionigi Vicente Ramos e Francesco Remon Jativa Francescani, martiri

31 luglio

>>> Visualizza la Scheda del Gruppo cui appartiene

† Los Tres Pinos, Granollers, Spagna, 31 luglio 1936

Martirologio Romano: Nella città di Granollers vicino a Barcellona in Spagna, beati martiri Dionigi Vicente Ramos, sacerdote, e Francesco Remón Játiva, religioso, dell’Ordine dei Frati Minori Conventuali, che durante la persecuzione contro la fede seguirono con il loro martirio le orme di Cristo.


Dionisio Vicente Ramos sacerdote
Caudé, Spagna, 9 ottobre 1871 – Granollers, Spagna, 31 luglio 1936

Dionisio Vicente Ramos nacque il 9 ottobre 1871 a Caudé, nel territorio della diocesi spagnola di Teruel. All’età di soli quindici anni entrò nella casa religiosa di Montalto Marche, in provincia di Ascoli Piceno in Italia, poiché a quel tempo in Spagna non vi era alcun convento dell’Ordine dei Frati Minori Conventuali. Nel 1888, a San Miniato vicino a Pisa, emise i voti temporanei ed infine, nel seminario serafico di Bagnoregio, la professione solenne. Fu ordinato sacerdote nel 1894 a Roma, ove aveva frequentato gli studi superiori, conseguendo anche il dottorato in teologia. Svolse vari incarichi nell’Ordine: parroco ad Anzio, penitenziere nella basilica di Loreto e professore in vari seminari diocesani e religiosi.
Tornò in patria a Granollers per una grave infermità agli occhi, dedicandosi principalmente al ministero della riconciliazione. Fu ardente apostolo e uomo di fede, carità e umiltà. Allo scoppio della guerra civile spagnola, ormai in età avanzata ed ormai cieco, il 19 luglio 1936 si rifugiò nell’ospedale. Arrestato il 31 luglio, venne fucilato lo stesso giorno insieme con il Fra’ Francisco Remon Jativa, nella località detta “Los Tres Pinos”, nei pressi di Granollers, dimostrando una fede tale da suscitare ammirazione nei suoi stessi carnefici.

Francisco Remon Jativa religioso
Caudé, Spagna, 22 settembre 1890 – Granollers, Spagna, 31 luglio 1936

Francisco Remon Jativa nacque il 22 settembre 1890 a Caudé, nella diocesi spagnola di Teruel. Entrò come postulante nell’Ordine dei Frati Minori Conventuali a Granollers. Nel 1906 fu inviato in Italia e destinato ad Assisi, ove nel 1912 emise i voti temporanei e nel 1916 quelli solenni. Qui esercitò il compito di sagrestano nella basilica sino al 1935, Fece poi ritorno in patria a Granollers, dove fu sagrestano della chiesa e portinaio del convento. Svolse gli incarichi affidatigli con diligenza, esemplare per tutti coloro che lo avvicinavano.
Allo scoppio della guerra civile Fra’ Francisco si rifugiò in casa di alcuni amici, però mentre scappava verso un altro luogo fu riconosciuto dai rivoluzionari, arrestato ed incarcerato. Percosso crudelmente sino a provocargli una emorragia interna, fu portato in ospedale, ove incontrò Padre Dionisio Vicente Ramos, con il quale si confessò. Il 31 luglio 1936 furono fucilati insieme in località detta “Los Tres Pinos”.Dionisio Vicente Ramos, Francisco Remon Jativa e quattro loro confratelli appartenenti all’Ordine dei Frati Minori Conventuali furono beatificati l’11 marzo 2001 da Papa Giovanni Paolo II con un gruppo composto complessivamente di ben 233 martiri della medesima persecuzione.


Autore:
Fabio Arduino

_____________________
Aggiunto il 2006-10-27

___________________________________________
Translate this page (italian > english) with Google


L'Album delle Immagini
è temporaneamente
disattivato




CD immagini

Sostienici e avrai TUTTE le immagini di Santiebeati
Clicca qui per richiederlo

Home . Onomastico . Emerologico . Patronati . Diz.Nomi . Ricerca . Ultimi . Più visitati