Home . Onomastico . Emerologico . Patronati . Diz.Nomi . Ricerca . Ultimi . Più visitati


Newsletter
Per ricevere i Santi di oggi
inserisci la tua mail:

E-Mail: info@santiebeati.it


> Home > Sezione P > Beato Ponzio di Faucigny Condividi su Facebook Twitter

Beato Ponzio di Faucigny Abate

26 novembre

Faucigny, Savoia, 1100 circa – Sixt, Savoia, 26 novembre 1178

Emblema: Bastone pastorale

Martirologio Romano: Nel monastero dei Canonici Regolari di Sixt nella Savoia, ora in Francia, beato Ponzio da Faucigny, che, un tempo abate di Abondance, lasciato l’incarico, volle morire come semplice religioso.


Ponzio nacque verso l’anno 1100 dalla nobile famiglia di Faucigny, signori dell’omonima subregione della Savoia. Entrò in giovanissima età nell’abbazia dei Canonici Regolari di Abondance, della quale rivide le Costituzioni accordandole con l’originale regola agostiniana. Nel 1144 fu incaricato di fondare a Sixt, sempre in Savoia, una casa religiosa, poi eretta in abbazia da Papa Adriano IV nel 1155. Ponzio ne divenne primo abate autonomo, pur restando in continuo contatto con Abondance. D’altra parte, nel 1154 aveva fatto elevare al rango di abbazia il priorato di Entremont che fino ad allora era stato dipendente da Sixt.
Nel 1172 fu chiamato a succedere a Burcardo in qualità di abate di Abondance ed ottenne l’anno seguente la dignità abbaziale per il monastero di Grandval. Desiderando però potersi preparare più efficacemente alla morte, abbandonò ogni carica per ritirarsi a Sixt quale semplice religioso. Qui morì il 26 novembre 1178 e fu sepolto nella chiesa dell’abbazia. Le sue spoglie mortali, qualche anno più tardi, furono oggetto di un’elevazione e da allora ricevette un culto regolare. Il 14 novembre 1620, San Francesco di Sales, grande devodo del santo abate suo compatriota savoiardo, ne aprì la tomba per prelevare alcune sue reliquie. Anche il successore di Francesco, Carlo Augusto di Sales, nutriva per Ponzio una grande stima.
Gli “Analecta Bollandiana” osservano come tra la morte di Ponzio e la comparsa della sua prima biografia trascorsero ben sette secoli, fattore che induce a grande cautela circa la veridicità di certi dati sul suo conto. La causa per il riconoscimento ufficiale del culto tributatogli da tempo immemorabile fu iniziata solamente nel 1866 da parte del vescovo di Annecy, Claudio Magnin, e fu ripresa successivamente nel 1890 da Monsignor Ernesto Isoard. Papa Leone XIII confermò il culto “ab immemorabili” del Beato Ponzio di Faucigny con decreto datato 15 dicicembre 1896. La sua festa è ancor oggi celebrata nell’anniversario della morte dai Canonici Lateranensi e dalla diocesi d’Annecy.


Autore:
Fabio Arduino

_____________________
Aggiunto il 2006-11-23

___________________________________________
Translate this page (italian > english) with Google


L'Album delle Immagini
è temporaneamente
disattivato




CD immagini

Sostienici e avrai TUTTE le immagini di Santiebeati
Clicca qui per richiederlo

Home . Onomastico . Emerologico . Patronati . Diz.Nomi . Ricerca . Ultimi . Più visitati