Home . Onomastico . Emerologico . Patronati . Diz.Nomi . Ricerca . Ultimi . Più visitati


Newsletter
Per ricevere i Santi di oggi
inserisci la tua mail:

E-Mail: info@santiebeati.it


> Home > Sezione L > Beata Luisa (Lucia) di Omura Condividi su Facebook Twitter

Beata Luisa (Lucia) di Omura Vedova, terziaria domenicana, martire

8 settembre

>>> Visualizza la Scheda del Gruppo cui appartiene

Nagasaki, Giappone, 1548 circa - 8 settembre 1628

Vedova, terziaria domenicana, avendo ospitato il Beato Domenico Castellet fu bruciata viva per la fede l’8 settembre 1628, all’età di ottant’anni. Fu beatificata il 6 luglio 1867.

Emblema: Palma


Giapponese di nascita, fu vedova e terziaria domenicana. Durante la persecuzione anticristiana ospitò generosamente il padre domenicano, il b. Domenico Castellet. Ma il 15 giugno 1628 furono scoperti e furono condotti con alcuni catechisti nelle carceri di Omura. Dopo alcuni mesi di prigionia, l'8 settembre 1628, fu condotta a Nagasaki e bruciata viva all'età di ottant'anni: in quel giorno ventidue cristiani, giapponesi ed europei, ricevettero la gloria di morire testimoniando la propria fede e il proprio amore per Gesù Cristo.


Fonte:
Convento San Domenico, Bologna

______________________________
Aggiunto/modificato il 2007-03-28

___________________________________________
Translate this page (italian > english) with Google


L'Album delle Immagini
è temporaneamente
disattivato




CD immagini

Sostienici e avrai TUTTE le immagini di Santiebeati
Clicca qui per richiederlo

Home . Onomastico . Emerologico . Patronati . Diz.Nomi . Ricerca . Ultimi . Più visitati