Home . Onomastico . Emerologico . Patronati . Diz.Nomi . Ricerca . Ultimi . Più visitati


Newsletter
Per ricevere i Santi di oggi
inserisci la tua mail:

E-Mail: info@santiebeati.it


> Home > Sezione G > Beato Giuseppe Llosa Balaguer Condividi su Facebook Twitter

Beato Giuseppe Llosa Balaguer Diacono e martire

7 ottobre

>>> Visualizza la Scheda del Gruppo cui appartiene

Benaguacil, Valencia, Spagna, 23 agosto 1901 - Benaguacil, 7 ottobre 1936

Martirologio Romano: Nel villaggio di Benaguacil nel territorio di Valencia in Spagna, beato Giuseppe Llosá Balaguer, religioso del Terz’Ordine di San Francesco degli Incappucciati della beata Vergine Addolorata e martire, che subě il martirio durante la persecuzione contro la fede.


Il Beato José Llosá Balaguer nacque il 23 agosto 1901 a Benaguacil (Valencia). Dopo aver frequentato le scuole elementari, all'età di dodici anni è entrato nella scuola apostolica dei Terziari Cappuccini di Nostra Signora Addolorata (o Amigoniani) nel convento di Nostra Signora del Monte Sión de Torrent.
Dopo aver frequentato il noviziato nel convento di San Giuseppe a Godella, il 15 ottobre 1917 indossa l’abito dei terziari. Due anni dopo, il 15 ottobre 1919 emette i suoi primi voti religiosi.
Il 15 settembre 1925 emette la sua professione perpetua.
Anche se conclude i suoi studi sacerdotali non sarà ammesso all’ordinazione sacerdotale, e viene ordinato quale semplice diacono.
Il Beato José Llosá Balaguer che era di temperamento piuttosto timido, molto dotato per la musica e il canto, ha ricevuto un'attenta formazione culturale, religiosa e morale.
Era un religioso colto e sensibile, che amava la sua terra e la sua famiglia; estremamente cordiale, ha dimostrato un grande spirito di dedizione nel suo ministero, per l’istruzione e la rieducazione dei  giovani rinchiusi nei riformatori.
Dopo l’ordinazione diaconale viene mandato nel collegio Caldeiro di Madrid.
Con lo scoppio della guerra civile, si rifugiò dapprima a Meliana, poi nella sua città natale e infine nel quartiere Velluters di Valencia.
Il Beato José Llosá Balaguer è stato arrestato il primo ottobre 1936.  Rinchiuso dai miliziani nel carcere di Valenza, alla viglia del suo martirio, sapendo di dover morire, perdona i suoi assassini.
All’alba del 7 ottobre 1936, alcuni rivoluzionari del suo paese, che intendevano estirpare «il seme dei sacerdoti», lo crocifissero alla porta del cimitero di Benaguacil.
I suoi resti mortali si trovano nella Cappella della Comunione di Benaguacil.
Il Beato José Llosá Balaguer è stato beatificato da Papa Giovanni Paolo II, l’11 marzo 2001, quando furono beatificati ben 233 martiri spagnoli.


Autore:
Mauro Bonato

_____________________
Aggiunto il 2017-09-19

___________________________________________
Translate this page (italian > english) with Google


L'Album delle Immagini
è temporaneamente
disattivato




CD immagini

Sostienici e avrai TUTTE le immagini di Santiebeati
Clicca qui per richiederlo

Home . Onomastico . Emerologico . Patronati . Diz.Nomi . Ricerca . Ultimi . Più visitati