Home . Onomastico . Emerologico . Patronati . Diz.Nomi . Ricerca . Ultimi . Più visitati


Newsletter
Per ricevere i Santi di oggi
inserisci la tua mail:

E-Mail: info@santiebeati.it


> Home > Sezione S > Beato Stefano Vazquez Alonso Condividi su Facebook Twitter

Beato Stefano Vazquez Alonso Coadiutore salesiano, martire

6 dicembre

>>> Visualizza la Scheda del Gruppo cui appartiene

Carrizo de la Ribera, Spagna, 27 giugno 1915 - Madrid, Spagna, 6 dicembre 1936

Nacque a Carrizo de la Ribera, provincia di León, il 27 giugno 1915 e fu battezzato il 20 dello stesso mese. Sentendosi inclinato alla vita religiosa, ottenne di essere ammesso al Noviziato di Mohernando (Guadalajara) e professò il 23 luglio 1936 come coadiutore. Quello stesso giorno fu arrestato con tutta la comunità e seguì le sorti del suo Direttore e di altri cinque confratelli. Venne fucilato con loro, il 6 dicembre 1936. Beatificato il 28 ottobre 2007.



Il beato Stefano (Esteban) Vázquez nacque il 27 giugno 1915 a Carrizo de la Ribera, León.
Rimasto orfano, fu accolto e educato da uno zio sacerdote, che lo fece studiare nel collegio dei Gesuiti di La Coruña.
“La sua vita di semplice e sentita pietà - ricordano i suoi superiori -  insieme alla sua purezza d’animo, furono ripagate con il germoglio della sua vocazione per la vita religiosa”.
Dopo essere stato per quattro anni nel seminario dei Cappuccini di El Pardo, decise che la sua strada era quella della Congregazione salesiana, attraverso l’esempio di suo fratello Vicente, che era già un aspirante salesiano.
Stefano si unì come aspirante coadiutore nella scuola salesiana di La Coruña, dove rimase fino al suo ingresso nel noviziato di Mohernando (Guadalajara) nel 1935.
In questa comunità “coloro che lo conoscevano lodano la sua purezza e bontà della sua anima, la serenità del suo viso e la nobiltà del suo cuore”.
Al termine del suo noviziato, il giorno 23 luglio 1936, fece la professione religiosa quale salesiano, pochi giorni prima della rivoluzione e dela persecuzione religiosa nelle città spagnole.
Esteban, neo-professo, irradiando calma e serenità, incoraggiò anche suo fratello Vicente: “Non ti separi da me. Se vogliamo morire, moriamo insieme per Dio ”.
Ma così non avvenne, infatti Vicente si era salvato dall'esecuzione perché non c'era posto per lui in prigione ed è stato inviato a Madrid .
 In unione con l'intera comunità Mohernando, il percorso di Esteban verso il martirio iniziò  il 23 luglio 1936.
Stefano Vázquez Alonso visse le stesse vicissitudini della comunità salesiana di Mohernando, dall'inizio della persecuzione fino al 2 agosto. In quel giorno, sia lui che il suo direttore, Michele (Miguel) Lasaga e altri cinque compagni: Giovanni (Juan) Larragueta Garay, Luigi (Luis) Martínez Alvarellos, Florenzio (Florencio) Rodríguez Guemes, Eliodoro (Heliodoro) Ramos e Pascual de Castro Herrera, furono arrestati e portati nella prigione di Guadalajara. I sei giovani e il loro direttore rimasero in prigione a Guadalajara fino a quando non furono fucilati il ​​6 dicembre.
Il 6 dicembre 1936, sentendo l'imminenza della loro fine, ricevettero dal loro superiore l'assoluzione dei peccati, si radunarono in preghiera attorno al loro direttore fino a quando furono fucilati nella stessa prigione.
Stefano Vázquez Alonso è stato beatificato il 28 ottobre 2007 a Roma dal Cardinale José Saraiva Martins, prefetto della Congregazione per le Cause dei Santi, durante la cerimonia di beatificazione di ben 498 martiri spagnoli.
La memoria liturgica comune dei 95 Beati Martiri Spagnoli Salesiani è celebrata il 22 settembre, mentre ciascuno è ricordato dal Martirologio nell'anniversario della martirio.

Preghiera al beato
Oh buon Gesù! 
Che con amore e senza misura versi il tuo Sangue per noi sulla Croce,
dicci di guardare alla generosa offerta
che il tuo fedele servitore Stefano (Esteban) ha fatto della tua vita.
Glorificati in questo mondo in modo che l'esempio del tuo sacrificio
ci incoraggi a difendere sempre, anche con la vita, gli interessi di Dio,
della Chiesa e della nostra anima. 

Ti prego, Signore, concedimi, attraverso la tua intercessione,
la grazia (dì a te stesso quale) che ti chiedo umilmente se sia per la tua più grande gloria
e beneficio spirituale della mia anima.


Autore:
Mauro Bonato


Note:
Coloro che ricevessero grazie o favori per intercessione del Beato Stefano Vazquez Alonso sono pregati di segnalarlo a postulazione@sdb.org

______________________________
Aggiunto/modificato il 2019-11-22

___________________________________________
Translate this page (italian > english) with Google


L'Album delle Immagini
è temporaneamente
disattivato




Home . Onomastico . Emerologico . Patronati . Diz.Nomi . Ricerca . Ultimi . Più visitati . Pubblicità