Home . Onomastico . Emerologico . Patronati . Diz.Nomi . Ricerca . Ultimi . Più visitati


Newsletter
Per ricevere i Santi di oggi
inserisci la tua mail:

E-Mail: info@santiebeati.it


> Home > Sezione Testimoni > Padre Giacomo Anselmo Condividi su Facebook Twitter

Padre Giacomo Anselmo Sacerdote vincenziano, martire

Testimoni

Arenzano, Genova, 28 Novembre 1883 - Lin-Kiang, Cina, marzo 1934

Ordinato sacerdote il 29 giugno 1910. Partì per la Cina nel 1922. Gli fu affidata la cristianità di Lin-Kiang dove fondò parecchie opere assistenziali, fra cui un orfanotrofio femminile al quale dedicò assidue cure. Il 24 dicembre 1933, arrivarono i comunisti e secondo le informazioni avute oralmente dai nostri Confratelli del Vicariato, avendo essi tentato di entrare nell'orfanotrofio, il Padre Anselmo si mise sulla porta per sbarrare il passo con la sua gigantesca corporatura, al fine di salvare l'innocenza di quelle piccole creature, ma fu preso a viva forza, catturato e portato via. Per un anno non si ebbero più notizie di lui. Dopo un anno, da un soldato dell'armata "bianca", inviata a snidare i "rossi", si venne a sapere che il Padre Anselmo era stato decapitato nel marzo 1934. Il suo corpo, rimasto insepolto o sepolto a fior di terra, fu in preda alle bestie che ne portarono via alcune parti . Infine fu in parte recuperato dai missionari e sepolto nel cimitero di Kian.



______________________________
Aggiunto/modificato il 2010-07-09

___________________________________________
Translate this page (italian > english) with Google


L'Album delle Immagini
è temporaneamente
disattivato




Home . Onomastico . Emerologico . Patronati . Diz.Nomi . Ricerca . Ultimi . Più visitati . Pubblicità