Home . Onomastico . Emerologico . Patronati . Diz.Nomi . Ricerca . Ultimi . Più visitati


Newsletter
Per ricevere i Santi di oggi
inserisci la tua mail:

E-Mail: info@santiebeati.it


> Home > Sezione Testimoni > Padre Leopoldo di San Giuseppe (Giacomo Beccaro) Condividi su Facebook Twitter

Padre Leopoldo di San Giuseppe (Giacomo Beccaro) Carmelitano

Testimoni

Grognardo, Alesandria, 28 agosto 1837 - Genova, 22 ottobre 1914


Giacomo Beccaro, il futuro Padre Leopoldo, nasce il 28 agosto 1837 a Grognardo (AL), primo di otto fratelli.
Frequenta la scuola presso il Seminario Vescovile di Acqui. Si trasferisce poi al Convento Carmelitano di Loano (SV), dove, il 23 settembre 1855, compie la sua professione religiosa. Seguirà il suo esempiosuo fratello Giuseppe (1846-1912), che assumerà il nome di Padre Gerardo.
Nel 1859 parte per l’India. L’8 ottobre 1860 viene ordinato sacerdote a Verapoly, in India.
Insieme al suo direttore spirituale p. Elia Chavara, che sarà beatificato da Giovanni Paolo II nel 1986, fonda la congregazione dei Carmelitani Scalzi di Maria Immacolata, le Suore del Monte Carmelo di rito siro-malabarico e le Carmelitane Teresiane di rito latino. Straordinario è il suo impegno per i più poveri: edifica chiese, scuole ed ospedali.
Nel 1869 è raggiunto in India dal fratello Padre Gerardo, che si distingue anch’egli per lo zelo nell’apostolato e nella carità Nel 1870 partecipa al Concilio Vaticano I.
Dopo un nuovo soggiorno in India, nel 1876 ritorna in Italia con Padre Gerardo; entrambi vi rimarranno sino alla morte. Nello stesso anno i due fratelli vengono ricevuti in udienza privata da papa Pio IX. Padre Leopoldo viene destinato alla Provincia Ligure, Padre Gerardo alla Provincia Lombarda.
Nel 1889 fonda ad Arenzano il convento che è all’origine del Santuario del S. Bambino Gesù di Praga.
Nel 1893 incontra Giuseppina Operti (Suor Maria degli Angeli), con cui collabora nell’istituzione della Congregazione delle Suore Carmelitane di Santa Teresa di Torino.
Nel 1897 si impegna anche nella fondazione del Carmelo del Sacro Cuore in Torino.
Nel 1900 viene eletto per la terza volta consigliere provinciale; è confessore del Carmelo di Genova.
Il 22 ottobre 1914 muore a Genova. Riposa nella cripta della chiesa di famiglia, San Michele di Grognardo.


Fonte:
Diocesi di Acqui Terme

______________________________
Aggiunto/modificato il 2013-07-21

___________________________________________
Translate this page (italian > english) with Google


CD immagini

Sostienici e avrai TUTTE le immagini di Santiebeati
Clicca qui per richiederlo

Home . Onomastico . Emerologico . Patronati . Diz.Nomi . Ricerca . Ultimi . Più visitati