Home . Onomastico . Emerologico . Patronati . Diz.Nomi . Ricerca . Ultimi . Più visitati


Newsletter
Per ricevere i Santi di oggi
inserisci la tua mail:

E-Mail: info@santiebeati.it


> Home > Sezione Servi di Dio > Servo di Dio Gregorio Suarez Fernandez Condividi su Facebook Twitter

Servo di Dio Gregorio Suarez Fernandez Sacerdote agostiniano

.

1915 - 1949


Decimo di 11 figli, nacque a La Cortina (Asturie, Spagna) da modesti contadini. Era bambino impulsivo, pio, brillante di intelligenza e molto studioso, il cui sogno fu sempre di essere agostiniano. Nel 1930 entrò nel noviziato di Valladolid, dove l'anno successivo fece la prima professione. A Valladolid e Zaragoza studiò filosofia, e continuò distinguendosi per pietà e impegno negli studi. Inviato a Roma studiò teologia all'Università Gregoriana, licenziandosi con la medaglia d'oro nel 1939.

Ottenuta anche la licenza in filosofia - nel frattempo, ordinato sacerdote, svolse l'incarico di sottomaestro dei professi residenti nel Collegio S. Monica - rientrò nel 1941 in patria associandosi, come uno dei principali collaboratori del priore provinciale Angelo Cerezal, al movimento di rinnovamento delle case di formazione della provincia del SS. Nome di Gesù delle Filippine. Oltre che dedicarsi all'insegnamento, fu al tempo stesso sottomaestro dei professi a Zaragoza (1941-42), maestro dei professi e reggente degli studi di filosofia a Valladolid (1942-47), maestro dei postulanti filosofi e reggente degli studi a Valencia de Don Juan (1945-47). Nel 1946 si laureò in filosofia.

Previa insistenza del vescovo di Salamanca, Francesco Barbado Viejo, dovette lasciare la casa di formazione dell'Ordine per dedicarsi a tempo pieno ad insegnare metafisica nella Pontificia Università di Salamanca a cominciare dal corso 1947-48. Era un docente ammirato dai professori e dagli alunni: per l'esempio della sua vita, per la competenza del suo magistero, per il suo delicato tratto sociale, che avvicinava a Dio. La sua esemplarità di vita, l'incanto del suo tratto sociale, il continuo sorriso edificante sulle labbra, la sua umiltà, la disponibilità e l'amore verso il prossimo, la sua scienza, la sua preoccupazione di educare tutti in Cristo, sono unanimemente dichiarati dai testimoni.

Le devozioni principali del p. Suarez furono l'Eucarestia (Chiediamo di essere, Gesù, girasoli eucaristici), la Vergine Maria, la Chiesa, s. Agostino. A quest'ultimo si ispirava la sua spiritualità, la stessa che egli desiderava trasmettere ai suoi alunni. In conseguenza di una tubercolosi galoppante manifestatasi all'improvviso, a soli 34 anni, morì il 23 aprile 1949. Nel 1976 i suoi resti mortali furono traslati al convento di Valladolid.


Autore:
Balbino Rano O.S.A.


Fonte:
www.cassiciaco.it

______________________________
Aggiunto/modificato il 2013-12-13

___________________________________________
Translate this page (italian > english) with Google


L'Album delle Immagini
è temporaneamente
disattivato




CD immagini

Sostienici e avrai TUTTE le immagini di Santiebeati
Clicca qui per richiederlo

Home . Onomastico . Emerologico . Patronati . Diz.Nomi . Ricerca . Ultimi . Più visitati