Home . Onomastico . Emerologico . Patronati . Diz.Nomi . Ricerca . Ultimi . Più visitati


Newsletter
Per ricevere i Santi di oggi
inserisci la tua mail:

E-Mail: info@santiebeati.it


> Home > Sezione Servi di Dio > Serva di Dio Enrica Le Forestier d'Osseville Condividi su Facebook Twitter

Serva di Dio Enrica Le Forestier d'Osseville Fondatrice

.

Rouen, Francia, 19 aprile 1803 - Norwood, Regno Unito, 28 aprile 1858


Henriette nacque, terzogenita di cinque fratelli, il 19 apr. 1803 a Rouen, Seine-Maritime (Normandia), in una nobile famiglia profondamente cristiana, figlia di Théodose Le Forestier, Conte d'Osseville e di Anne Renée de Valori. Ancora giovane fu colpita da lutti familiari e sofferenze personali, causate da problemi di salute. Fu sempre però sostenuta dalla fede, avendo come valido collaboratore il padre. Henriette aveva un carattere positivo, persino audace e una innata straordinaria umanità che la portò ad occuparsi delle orfanelle, in particolare di quelle che avevano malformazioni fisiche. Tanto più che la società, ai suoi tempi, considerandole minorate, non garantiva loro l’istruzione. Ebbe esperienze mistiche e in seguito ad un messaggio ricevuto dalla Vergine Maria, il 15 agosto 1829, decise di fondare un istituto religioso. Le disse: “Non temere, io sono la Vergine Fedele. La fondazione progettata si realizzerà malgrado mille ostacoli e io sarò fedele a tutte coloro che in questa casa mi onoreranno con questo titolo". Fondò il 26 feb. 1831, con l'aiuto di Louis Saulet, fondatore di un istituto missionario, le Soeurs de Notre-Dame de la Charité des Orphelines de Marie de la Délivrande, dites de la Vierge Fidèle. Madre S. Maria – così è il suo nome in religione - procurò per le “sue bambine” cure mediche all’avanguardia. Superò, negli anni, ostacoli, sentimenti di abbandono e persino calunnie.
Il 14 sett. 1848 la Serva di Dio fondò a Upper Norwood, un sobborgo di Londra, il convento Virgo Fidelis con il sostegno del cardinale Wiseman e gli aiuti economici del padre. Fu il primo riformatorio cattolico dai tempi della Riforma. Domande insistenti la convinsero ad aprile una casa oltreoceano, nelle Antille inglesi, a Ile de Roseau. Per tutta la vita si prodigò a favore dell’infanzia e degli emarginati. Morì il 28 apr. 1858 a Norwood (Regno Unito).
La congregazione ottenne il decreto pontificio di lode il 15 febbraio 1870, le costituzioni, ispirate a quelle della Compagnia di Gesù, furono approvate il 25 giugno 1904. Nel 1969 l’Istituto assunse il nome di Congregazione di Nostra Signora della Fedeltà (Congrégation Notre-Dame de la Fidélité); oggi opera in Belgio, Francia, Italia, Regno Unito, Burkina Faso e  Guinea. Nel 2006 fu introdotta la causa di beatificazione.


Autore:
Daniele Bolognini


Fonte:
Bibliotheca Sanctorum

______________________________
Aggiunto/modificato il 2014-02-14

___________________________________________
Translate this page (italian > english) with Google


L'Album delle Immagini
è temporaneamente
disattivato




CD immagini

Sostienici e avrai TUTTE le immagini di Santiebeati
Clicca qui per richiederlo

Home . Onomastico . Emerologico . Patronati . Diz.Nomi . Ricerca . Ultimi . Più visitati