Home . Onomastico . Emerologico . Patronati . Diz.Nomi . Ricerca . Ultimi . Più visitati


Newsletter
Per ricevere i Santi di oggi
inserisci la tua mail:

E-Mail: info@santiebeati.it


> Home > Sezione N > Novena a San Giovanni Bosco Condividi su Facebook Twitter

Novena a San Giovanni Bosco

31 gennaio

>>> Visualizza la Scheda del Gruppo cui appartiene



San Giovanni Bosco, che papa Giovanni Paolo II definì «padre e maestro della gioventù», è uno dei santi oggi più amati e conosciuti. Visse nell’Ottocento e durante tutta la sua esistenza ebbe numerosi sogni profetici, dai quali conobbe in anticipo la propria missione e anche significativi eventi della storia umana. Fra le sue principali intuizioni pastorali ci fu quella dell’oratorio come luogo di formazione cristiana per i più giovani. Questo è tuttora un caposaldo della Famiglia religiosa da lui fondata, la Congregazione dei Salesiani.
La Novena in suo onore si comincia tradizionalmente il 22 gennaio, in modo da concluderla il giorno precedente la festa del santo, che si celebra il 31 gennaio. Le nove invocazioni, una per ciascun giorno della preghiera, lo ricordano fra l’altro «per l’amore ardente che portò a Gesù nel santissimo Sacramento» e «per l’amore filiale che portò alla Chiesa e al Papa, di cui prese costantemente le difese».
La sequenza si conclude con una significativa implorazione: «Fa’ discendere su di noi e sulle nostre famiglie le materne benedizioni di Maria ausiliatrice; ottienici tutte le grazie spirituali e temporali che ci sono necessarie; intercedi per noi durante la nostra vita e nell’ora della morte, affinché possiamo giungere tutti in paradiso e inneggiare in eterno alla misericordia divina».
In particolare il 31 gennaio, ma anche in tutte le occasioni nelle quali si vuole chiedere l’intercessione del santo, i devoti recitano la preghiera per ottenere una grazia da don Bosco: «Mi occorrono grazie spirituali per fuggire sempre il peccato e perseverare nel bene fino alla morte; ma mi occorrono anche grazie temporali e specialmente [esprimere qui la richiesta]. Tu che fosti così devoto di Gesù sacramentato e di Maria ausiliatrice, e così compassionevole verso le umane sventure, ottienimi da Gesù e dalla sua celeste Madre la grazia che ti domando e un abbandono fiducioso alla volontà di Dio».
 


Autore:
Saverio Gaeta

_____________________
Aggiunto il 2014-04-23

___________________________________________
Translate this page (italian > english) with Google


CD immagini

Sostienici e avrai TUTTE le immagini di Santiebeati
Clicca qui per richiederlo

Home . Onomastico . Emerologico . Patronati . Diz.Nomi . Ricerca . Ultimi . Più visitati