Home . Onomastico . Emerologico . Patronati . Diz.Nomi . Ricerca . Ultimi . Più visitati


Newsletter
Per ricevere i Santi di oggi
inserisci la tua mail:

E-Mail: info@santiebeati.it


> Home > Sezione N > Nove Primi Venerd́ Condividi su Facebook Twitter

Nove Primi Venerd́

Primo venerd́ di ottobre

>>> Visualizza la Scheda del Gruppo cui appartiene



La devozione dei nove Primi Venerdì del mese è certamente una delle più note e praticate dai fedeli cattolici. Normalmente si attua da ottobre a giugno, in onore del Sacro Cuore di Gesù. Trae origine dalle apparizioni di Cristo a suor Margherita Maria Alacoque, vissuta nel convento francese di Paray-le-Monial sul finire del Seicento.
Gesù si lamentò con lei della insensibilità degli uomini nei confronti del suo amore. Le chiese perciò di farsi promotrice del culto al suo Sacro Cuore. E ai devoti fece numerose promesse: la pace nelle famiglie, la consolazione nelle afflizioni, le grazie necessarie al loro stato di vita.
Cristo assicurò inoltre la sua benedizione sui luoghi dove l’immagine del Sacro Cuore sarebbe stata esposta e onorata. Per questo è molto diffusa nelle case degli italiani la famosa immagine del Sacro Cuore oggi custodita nella chiesa del Gesù a Roma. Dipinta da Pompeo Batoni, raffigura Gesù che tiene nella mano sinistra il Cuore dal quale sgorgano sangue e una intensa luce.
Ma la più importante promessa fu quella riservata a chi, nel primo venerdì di nove mesi consecutivi, si confessa e riceve la comunione. «Essi non moriranno in mia disgrazia», garantì Gesù, «ma riceveranno i sacramenti e il mio Cuore sarà il loro rifugio in quel momento». A diffondere tale pratica ha contribuito in particolare l’Apostolato della preghiera, l’associazione fondata nel 1844 dai Gesuiti.
Suor Margherita Maria fu proclamata beata nel 1864 e santa nel 1920. Numerosi Papi hanno più volte ribadito il proprio apprezzamento per la devozione dei Primi Venerdì, come anche per l’Ora Santa. Pure questo è un pio esercizio legato alla Passione di Gesù e consiste nella meditazione dalle ore ventitré alle ore ventiquattro di ogni giovedì. Il richiamo è alla notte del Giovedì santo, che Cristo trascorse nell’Orto degli ulivi a Gerusalemme con l’anima «triste fino alla morte».
Una straordinaria conferma della perenne validità della promessa a santa Margherita è giunta dalle apparizioni romane del 1947  alle Tre Fontane. La Vergine della Rivelazione si manifestò a Bruno Cornacchiola, che non perdeva occasione per pronunciare discorsi contro i dogmi mariani, e gli disse: «Tu mi perseguiti: ora basta! I nove Venerdì del Sacro Cuore, che facesti prima di entrare nella via della menzogna, ti hanno salvato».
 


Autore:
Saverio Gaeta

_____________________
Aggiunto il 2014-04-23

___________________________________________
Translate this page (italian > english) with Google


CD immagini

Sostienici e avrai TUTTE le immagini di Santiebeati
Clicca qui per richiederlo

Home . Onomastico . Emerologico . Patronati . Diz.Nomi . Ricerca . Ultimi . Più visitati