Home . Onomastico . Emerologico . Patronati . Diz.Nomi . Ricerca . Ultimi . Più visitati


Newsletter
Per ricevere i Santi di oggi
inserisci la tua mail:

E-Mail: info@santiebeati.it


> Home > Sezione Gruppi di Martiri > Beati Martiri Spagnoli di Nembra Condividi su Facebook Twitter

Beati Martiri Spagnoli di Nembra

Celebrazioni singole (21 ottobre)

>>> Visualizza la Scheda del Gruppo cui appartiene

+ 11 settembre e 21 ottobre 1936

I martiri di Nembra, località della Comunità autonoma delle Asturie in Spagna, sono don Genaro Fueyo Castañón, parroco della chiesa di San Giacomo apostolo, e tre suoi parrocchiani: Segundo Alonso González, Isidro Fernández Cordero e Antonio González Alonso, membri dell’associazione dell’Adorazione Eucaristica notturna. I primi tre sono stati uccisi nella loro chiesa parrocchiale il 21 ottobre 1936, mentre Antonio era stato assassinato l’11 settembre 1936. Sono stati beatificati l’8 ottobre 2016 nella cattedrale di Oviedo, sotto il pontificato di papa Francesco. La loro memoria liturgica, per la diocesi di Oviedo, ricorre il 21 ottobre.



Genaro Fueyo Castañón, anziano parroco della chiesa di San Giacomo apostolo a Nembra nelle Asturie, nella notte del 21 ottobre 1936 fu condotto a spintoni nell’edificio sacro da alcuni miliziani che risiedevano in un villaggio vicino.
Arrivato in chiesa, si trovò di fronte due parrocchiani, Segundo Alonso González e Isidro Fernández Cordero, minatori e membri dell’associazione dell’Adorazione Eucaristica notturna, che erano stati costretti a scavarsi due fosse di fronte a uno degli altari; una terza era già pronta per lui, di fronte all’altare maggiore.
I due laici vennero accoltellati e gettati dentro le fosse, mentre il sacerdote, dopo aver subito lo stesso trattamento, venne ucciso con un colpo di pistola alla tempia. I loro resti, pressoché incorrotti, vennero restituiti ai familiari, che, rispettando le loro ultime volontà, perdonarono i loro uccisori.
A questo gruppo è stato unito il ventiquattrenne Antonio González Alonso, anche lui membro della stessa associazione e parrocchiano di San Giacomo a Nembra, assassinato l’11 settembre 1936.
La causa di beatificazione si è quindi svolta nella diocesi di Oviedo, ottenuto il nulla osta da parte della Santa Sede l’11 marzo 1997. L’inchiesta diocesana è stata convalidata il 26 aprile 2002, mentre la “Positio super martyrio” è stata consegnata nel 2007.
Il 21 gennaio 2016, ricevendo in udienza il Prefetto della Congregazione delle Cause dei Santi, il cardinal Angelo Amato, papa Francesco ha autorizzato la promulgazione del decreto con cui la morte di don Genaro e di Segundo, Isidro e Antonio era dichiarata martirio in odio alla fede cattolica.
La loro beatificazione si è svolta nella cattedrale di Oviedo l’8 ottobre 2016, prima celebrazione del genere nel territorio diocesano, presieduta dal cardinal Amato come delegato del Santo Padre. La memoria liturgica, per la diocesi di Oviedo, è stata fissata al 21 ottobre, giorno della nascita al Cielo di don Genaro e dei suoi compagni di martirio.
Di seguito, accanto al nome di ogni martire, i collegamenti alle pagine che riportano le schede biografiche di ciascuno.

96967 - Genaro Fueyo Castañón, sacerdote, 72 anni
96968 - Segundo Alonso González, padre di famiglia, 48 anni
96969 - Isidro Fernández Cordero, padre di famiglia, 33 anni
+ Nembra, 21 ottobre 1936


96970 - Antonio González Alonso, giovane laico, 24 anni
+ Oviedo, 11 settembre 1936


Autore:
Emilia Flocchini

______________________________
Aggiunto/modificato il 2016-10-10

___________________________________________
Translate this page (italian > english) with Google


CD immagini

Sostienici e avrai TUTTE le immagini di Santiebeati
Clicca qui per richiederlo

Home . Onomastico . Emerologico . Patronati . Diz.Nomi . Ricerca . Ultimi . Più visitati