Home . Onomastico . Emerologico . Patronati . Diz.Nomi . Ricerca . Ultimi . Più visitati


Newsletter
Per ricevere i Santi di oggi
inserisci la tua mail:

E-Mail: info@santiebeati.it


Giovanni

Etimologia: Deriva dall'ebraico Jhnn e significa "dono del Signore". Anticamente veniva imposto a un figlio lungamente atteso e nato quando ormai i genitori avevano perso la speranza di essere rallegrati dalla nascita di un bimbo. Chi porta questo nome festeggia tradizionalmente

Onomastico: L'onomastico il 24 giugno, giorno in cui la Chiesa cattolica commemora la nascita di San Giovanni detto "il Battista". La sua morte invece ricordata il 29 agosto, patrono dei ragionieri e di Ragusa in questa data. Patrono di Firenze, Genova, Imperia, Torino, dei maniscalchi, albergatori, musicisti, coltellinai, sarti e spazzacamini. Viene invocato per far cessare la grandine, per guarire l'epilessia, contro le convulsioni e gli spasmi. Oltre trecento sono i beati ed i santi che hanno portato questo nome, tra i principali ricordiamo: il beato eremitano, vescovo di Milano, detto "il Buono", morto nel 660 commemorato il 10 gennaio e, in alcuni luoghi, il 10 maggio; un santo, vescovo di Ravenna, il 12 gennaio; il Santo Calibita di Costantinopoli, il 15 gennaio; il beato G. Gualberto, monaco di Roma, patrono dei boscaioli, il 17 gennaio; il Patriarca d'Alessandria, detto "elemosiniere" o "caritatevole", nato ad Amonta di Cipro e morto nel 617 che si invoca per guarire dalla decalcificazione, venerato dalla Chiesa romana il 23 gennaio e da quella greca il 12 novembre; il Santo Crisostomo, detto "Boccadoro", nato in Antiochia nel 354 e morto nel 407, patrono degli esiliati, predicatori, Turchia, invocato contro l'ipertensione, viene venerato il 27 gennaio ed il 13 settembre; il santo, abate nel monastero di Reomay, in Francia, il 28 gennaio; un martire con San Ciro a Roma, il 31 gennaio; il Santo Bosco, nato nel 1815 e morto a Torino nel 1888, fondatore dell'Ordine dei Padri Salesiani, patrono degli educatori, editori e degli apprendisti, e scolari, il 31 gennaio;il santo portoghese Ciudad Duart, detto "di Dio", fondatore dell'Ordine Fatebenefratelli, nato a Montemor Novo nel 1495 e morto nel 1550, patrono dei librai, pompieri, commercianti in legno, degli ospedali, infermieri e dei malati, l'8 marzo e in alcuni luoghi l'11 luglio;il Neumann, detto "Nepomuceno", santo martire, nato a Pomuck in Boemia, nel 1330, patrono dell'America settentrionale e della Boemia, dei ponti barcaioli canonici, marinai e dei fiumi, il 16 maggio e il 5 gennaio;il santo evangelista, nato in Galilea, fratello di San Giacomo e morto a Efeso nel 104, patrono dell'Asia Minore, Turchia, degli alchimisti, artisti, cartolai, librai, teologi, vedove, vetrai e dei tipografi, invocato per essere protetti dalle false amicizie, viene venerato il 27 dicembre e in qualche localit il 6 maggio; il gesuita San G. Francesco Regis, nato a Narbonne nel 1640,il 31 dicembre. Il santo, patrono di Parma, viene commemorato il 22 maggio.



Cerca il nome Giovanni nell'Enciclopedia dei Santi e Beati.


CD immagini

Sostienici e avrai TUTTE le immagini di Santiebeati
Clicca qui per richiederlo

Home . Onomastico . Emerologico . Patronati . Diz.Nomi . Ricerca . Ultimi . Più visitati