Home . Onomastico . Emerologico . Patronati . Diz.Nomi . Ricerca . Ultimi . Più visitati


Newsletter
Per ricevere i Santi di oggi
inserisci la tua mail:

E-Mail: info@santiebeati.it

> Home > Sezione R > San Renato di Sorrento Condividi su Facebook Twitter

San Renato di Sorrento Vescovo

6 ottobre

Etimologia: Renato = redivivo, nato un'altra volta, dal latino

Emblema: Bastone pastorale

Martirologio Romano: A Sorrento in Campania, san Renato, vescovo.


Alcuni studiosi della chiesa sorrentina, dicono che fu il secondo vescovo della città, altri dicono che ne fu il primo, probabilmente fu uno di quegli eremiti, come Catello di Castellammare e Antonino di Sorrento, che vissero tra il VI e IX secolo, sulle colline della penisola sorrentina.
L’omelia del santo composta sulla fine del sec. VIII, non gli dà il titolo di vescovo, né tantomeno è citato come tale nella ‘Vita’ di s. Antonino abate, del sec. IX, dove è narrato che Renato appare nelle sembianze di vecchio venerando senza capelli e con la barba insieme ai santi patroni di Sorrento, Antonino, Atanasio, Bacolo e Valerio, al nobile napoletano Sergio Pipino alla vigilia della battaglia contro i saraceni dell’846.
Il romitorio di Renato sembra sia diventato la prima cattedrale di Sorrento e affidato ai Benedettini di Montecassino, sin dal sec. VIII, i quali nel 1603 eressero una grande basilica accanto al vecchio oratorio, durante i lavori vennero alla luce reliquie attribuite ai santi Renato e Valerio.
Il culto si diffuse molto in Campania, a Sorrento esiste una cappella a lui dedicata nel Duomo e lo si festeggia con il titolo di confessore. Sul Monte Faito, nel Comune di Vico Equense già dal 1340 vi era una chiesetta intitolata a s. Renato divenuta poi centro del culto tributatogli.
Vari luoghi di culto sorsero a Napoli, citati anche in documenti del luglio 1276 e del marzo 1367 e a Capua, Sarno, Nola nel sec. XIV. I rapporti intimi e frequenti che nei secoli XIII-XV che intercorsero fra la Campania e la Provenza a causa della dominazione angioina a Napoli, provocò il confondersi della figura di s. Renato di Sorrento con la figura di s. Renato vescovo di Angers il quale – narra la leggenda- ritiratosi in vita eremitica a Sorrento fu chiamato ad essere vescovo della città.
La festa a Sorrento si celebra il 6 ottobre; il significato del nome è di origine cristiana, vuol dire “rinato” alla Grazia dopo aver ricevuto il Battesimo.


Autore:
Antonio Borrelli

_____________________
Aggiunto il 2002-01-14

___________________________________________
Translate this page (italian > english) with Google

Album Immagini
visualizza


CD immagini

Sostienici e avrai TUTTE le immagini di Santiebeati
Clicca qui per richiederlo

Home . Onomastico . Emerologico . Patronati . Diz.Nomi . Ricerca . Ultimi . Più visitati