Home . Onomastico . Emerologico . Patronati . Diz.Nomi . Ricerca . Ultimi . Più visitati




Newsletter
Per ricevere i Santi di oggi
inserisci la tua mail:


E-Mail: [email protected]


> Home > Sezione Testimoni > Don Giuseppe Lorenzelli Condividi su Facebook Twitter

Don Giuseppe Lorenzelli

Testimoni

Corvarola di Bagnone, Massa Carrara, 27 febbraio 1945

Parroco di Corvarole di Bagnone(MS), fu ucciso da un partigiano comunista. All'ingresso del Seminario di Pontremoli una lapide lo commemora insieme ad altri sacerdoti barbaramente uccisi.



Don Giuseppe Lorenzelli era un simpatizzante fascista dichiarato, molto interessato alle migliorie tecniche dell’agricoltura, che aveva introdotto tra i contadini della sua parrocchia a Corvarola di Bagnone (MS) soprattutto per migliorare la coltura della vite e dei frutteti. Sapendo che era minacciato dai partigiani, un parrocchiano gli aveva predisposto un passaggio segreto per scappare dalla canonica in caso di bisogno; ma don Lorenzelli, che aveva 53 anni, non lo usò quando vennero a prelevarlo: il 27 febbraio 1945 si consegnò anzi agli uomini armati, per evitare che si rivalessero sulla sorella, venne sottoposto a processo sommario e quindi ucciso a colpi di mitra. Ziviani ha raccolto numerose testimonianze anche giudiziarie secondo le quali il colpevole principale sarebbe stato un partigiano comunista che fece poi carriera politica; un processo del 1991 contro 4 presunti responsabili ha concluso per un loro «concorso quanto meno morale» nel delitto, peraltro amnistiato.


Autore:
Roberto Beretta


Fonte:

Avvenire


Note:
Per approfondire: Simone Ziviani "A morte il prete. La tragedia di cinque religiosi apuani tra partigiani e nazisti" Ciclostile

______________________________
Aggiunto/modificato il 2023-05-03

___________________________________________
Translate this page (italian > english) with Google

Album Immagini


Home . Onomastico . Emerologico . Patronati . Diz.Nomi . Ricerca . Ultimi . Più visitati . Pubblicità