Home . Onomastico . Emerologico . Patronati . Diz.Nomi . Ricerca . Ultimi . Più visitati




Newsletter
Per ricevere i Santi di oggi
inserisci la tua mail:


E-Mail: [email protected]


> Home > Sezione G > Beato Giovanni Fernandes Condividi su Facebook Twitter

Beato Giovanni Fernandes Chierico gesuita, martire

15 luglio

>>> Visualizza la Scheda del Gruppo cui appartiene

Lisbona, Portogallo, 1551 - Arcipelago delle Canarie, 15 luglio 1570

Dedito alla missione e coraggioso di fronte alle difficoltà e alle persecuzioni, il Beato João Fernandes si impegnò per portare il Vangelo alle popolazioni indigene del Brasile. Che anche noi sappiamo essere apostoli di Gesù Cristo nella nostra vita quotidiana. Il giovane gesuita Jean Fernandes fu martirizzato al largo delle isole Canarie mentre si recava alla sua missione in Brasile. Era uno dei 40 martiri che morirono in quel periodo sotto la guida del Beato Ignazio d’Azevedo. Tutti i missionari erano partiti in risposta alla sua chiamata ad annunciare il Vangelo. Con la loro testimonianza hanno contribuito, in cielo, alla missione che non hanno potuto compiere sulla terra. Il gesuita novizio João Fernandes, dopo due anni in Brasile, fu inviato a Roma come procuratore dell’India e del Brasile. Il 5 giugno 1570 partì nuovamente da Lisbona con 73 compagni, questa volta per l’isola di Madeira, completando la prima tappa del viaggio. Durante il viaggio furono attaccati da cinque navi di pirati ugonotti (protestanti) che maltrattarono, ferirono e uccisero tutti i cattolici e i missionari, compresi Ignazio de Azevedo e Giovanni Fernandes. Questo episodio fu una catastrofe per l’evangelizzazione del Brasile, ma la testimonianza di fede di questi martiri parlò più forte, così come il loro ruolo di evangelizzatori. Esempio di forza d’animo e di coraggio, Giovanni Fernandes può incoraggiare tutti noi a seguire il Vangelo e a essere apostoli di Gesù Cristo nella nostra vita quotidiana. Fu beatificato l'11 maggio 1854.

Patronato: Giornata Mondiale della Gioventł (GMG) Lisbona 2023

Emblema: Palma

Martirologio Romano: Passione dei beati martiri Ignazio de Azevedo, sacerdote, e trentotto compagni della Compagnia di Gesł, che, mentre si dirigevano verso le missioni in Brasile su una nave chiamata San Giacomo, furono assaliti dai pirati e in odio alla religione cattolica trafitti con spada e lancia.


João Fernandes nacque a Lisbona e fin da piccolo mostrò interesse per la vita di Gesù e per lo studio delle lettere. Nell'aprile del 1568 entrò nella Compagnia di Gesù a Coimbra all'età di diciassette anni.
Nel 1570 si unì al gruppo di novizi guidati dal beato Inácio de Azevedo, nella tenuta di Vale do Rosal, vicino ad Almada, con l'obiettivo di prepararli spiritualmente e fisicamente ai compiti che avrebbero dovuto svolgere in Brasile.
João Fernandes partì per il Brasile il 5 giugno 1570, imbarcandosi sulla nave mercantile São Tiago, dove seguirono altri 39 compagni, tra cui il beato Inácio de Azevedo.
Il 15 luglio 1570, mentre navigava vicino all'isola di La Palma, la nave São Tiago fu attaccata da una flotta di cinque navi di pirati ugonotti che li martirizzarono.
La morte del gesuita e missionario Ignazio de Azevedo e dei suoi 39 compagni per mano dei pirati ugonotti fu il più grande martirio collettivo dell'epoca moderna ed ebbe enormi ripercussioni in tutta Europa.
Pio IX riconobbe il martirio e confermò la devozione al Beato Ignazio d'Azevedo e ai suoi 39 compagni l'11 maggio 1854, istituendo la sua festa il 17 luglio.
Anche se non raggiunsero la loro meta, il Beato João Fernandes e i suoi 39 compagni divennero noti come i "Martiri del Brasile", contribuendo in cielo alla missione che non poterono compiere sulla terra.
Recentemente, nell'Esortazione apostolica post-sinodale Christus vivit, Papa Francesco ha ricordato che "il cuore della Chiesa è anche pieno di giovani santi, che hanno dato la vita per Cristo, molti fino al martirio", e ha sottolineato che "sono magnifici riflessi del Cristo giovane, che risplendono per stimolarci e farci uscire dal nostro torpore".


Fonte:
www.lisboa2023.org

______________________________
Aggiunto/modificato il 2023-07-27

___________________________________________
Translate this page (italian > english) with Google

Album Immagini


Home . Onomastico . Emerologico . Patronati . Diz.Nomi . Ricerca . Ultimi . Più visitati