Home . Onomastico . Emerologico . Patronati . Diz.Nomi . Ricerca . Ultimi . Più visitati




Newsletter
Per ricevere i Santi di oggi
inserisci la tua mail:


E-Mail: [email protected]


> Home > Sezione F > San Falcone di Tongres-Maastricht Condividi su Facebook Twitter

San Falcone di Tongres-Maastricht Vescovo

20 febbraio

V-VI sec.

Vescovo di Tongres-Maastricht vissuto nel V-VI secolo, è attestato da san Remigio, vescovo di Reims, che gli rimproverò di aver esercitato la giurisdizione sulla parrocchia di Mouzon senza averne titolo, ma che esaltò anche il suo zelo e la sua dottrina. Nella tradizione gli viene attribuito un possedimento presso il fiume Geul, da cui prese il nome la città.



San Falcone è stato un vescovo di Tongres-Maastricht vissuto nel VI secolo.
Nella cronotassi dei vescovi figura al terzo posto dopo Mandulfo e prima di Domiziano, presule documentato nel 535.
La presenza di Falcone è attestata da san Remigio, vescovo di Reims, datata intorno al 511, dove gli veniva rimproverato di aversi ammesso la parrocchia di Mouzon esercitando in essa una giurisdizione senza averne titolo.
Oltre a questo san Remigio esalta lo zelo e la dottrina di San Falcone.
Nella tradizione gli viene attribuito un possedimento presso il fiume Geul, da cui prese il nome la città.
Localmente, San Falcone vescovo è festeggiato e ricordato nel giorno 20 febbraio.


Autore:
Mauro Bonato

______________________________
Aggiunto/modificato il 2023-09-06

___________________________________________
Translate this page (italian > english) with Google


Home . Onomastico . Emerologico . Patronati . Diz.Nomi . Ricerca . Ultimi . Più visitati