Home . Onomastico . Emerologico . Patronati . Diz.Nomi . Ricerca . Ultimi . Più visitati




Newsletter
Per ricevere i Santi di oggi
inserisci la tua mail:


E-Mail: [email protected]


> Home > Sezione M > San Mattia Condividi su Facebook Twitter

San Mattia Vescovo di Gerusalemme

30 gennaio

II sec.

Eusebio di Cesarea, nel suo Historia Ecclesiastica, riporta di aver trovato documenti scritti che attestano l'esistenza di 15 vescovi di Gerusalemme, tutti ebrei, fino all'assedio della città da parte di Adriano. Tra questi, all'ottavo posto, è citato Mattia. Tuttavia, non vi sono altre notizie su di lui, né nei sinassari bizantini, né nei calendari locali, né nel Martirologio Romano. La prima menzione di Mattia in Occidente è dovuta ad Adone, che lo inserisce nel suo Martirologio al 30 gennaio. Questa notizia è stata ripresa da Usuardo e da Baronio, che nel Martirologio Romano specifica che Mattia subì persecuzioni ai tempi dell'imperatore Adriano.

Martirologio Romano: A Gerusalemme, san Mattia, vescovo, che, dopo aver sofferto molto per Cristo, riposÚ infine in pace.


Eusebio, nella sua Historia Ecclesiastica riferisce di non aver trovato in nessun luogo i dati relativi ai primi vescovi di Gerusalemme, ma d'aver tuttavia conosciuto documenti scritti dai quali si poteva stabilire che, fino all'assedio della città da parte di Adriano, vi erano stati quindici vescovi, tutti ebrei, di cui fornisce la lista, iscrivendo all'ottavo posto Mattia. Questo è tutto quanto si sa di tale personaggio.
I sinassari bizantini non hanno conservato il nome di Mattia e non sembra che il suo culto sia mai stato celebrato a Gerusalemme. Non trova posto nemmeno nei calendari locali, quali ad esempio il Palestino-Georgiano dei Sinaiticus 34 (secolo X).
In Occidente, Adone, per primo, l'ha introdotto nel suo Martirologio al 30 gennaio, precisando, in base a non si sa quale fonte: "de quo mira et plana fide gesta narrant, quia multa pro Christo perpessus, ultimo in pace vitam finivit". Usuardo riprese tale e quale la notizia di Adone e Baronio l'ha conservata allo stesso 30 gennaio nel Martirologio Romano, precisando soltanto che Mattia ebbe a soffrire per la fede ai tempi dell'imperatore Adriano.


Autore:
Joseph-Marie Sauget


Fonte:
Bibliotheca Sanctorum

______________________________
Aggiunto/modificato il 2018-04-10

___________________________________________
Translate this page (italian > english) with Google


Home . Onomastico . Emerologico . Patronati . Diz.Nomi . Ricerca . Ultimi . Più visitati