Home . Onomastico . Emerologico . Patronati . Diz.Nomi . Ricerca . Ultimi . Più visitati



Newsletter
Per ricevere i Santi di oggi
inserisci la tua mail:


E-Mail: [email protected]


> Home > Sezione E > Sant' Elfego il Vecchio Condividi su Facebook Twitter

Sant' Elfego il Vecchio Vescovo di Winchester

Festa: 12 marzo

† 951

Era stato monaco e divenne vescovo di Winchester verso il 935. Amico personale e congiunto di san Dunstano, fece del suo meglio per persuaderlo ad abbracciare la vita monastica, abbandonando l'idea di sposarsi. Le sue esortazioni non ebbero successo fino a che il giovane non guarì da una grave infermità che lo aveva colpito. Elfego lo rivestì allora dell'abito monastico ordinandolo in seguito sacerdote insieme con san Ethwlwold e con un terzo monaco di nome Ethelstano, predicendo che Ethelwold gli sarebbe succeduto nella sede di Winchester (come infatti avvenne nel 963, dodici anni dopo la sua morte), che Dunstano sarebbe divenuto arcivescovo di Canterbury e che Ethelstano, tornato a vita di scostumatezza, avrebbe fatto triste fine.

Martirologio Romano: A Winchester in Inghilterra, sant’Elfégo, vescovo, che, giŕ monaco, si adoperň molto per il rinnovamento della vita cenobitica.


Nato in un'epoca di profondi cambiamenti, Elfego abbracciò la vita monastica, diventando un esempio di rigore e devozione. La sua fama di santità e saggezza giunse fino al re Athelstan, che lo volle come vescovo di Winchester nel 935 circa.
Elfego non solo guidò la sua diocesi con saggezza e compassione, ma si distinse anche per il suo ruolo fondamentale nel promuovere la riforma monastica in Inghilterra. Insieme al suo illustre amico e discepolo, San Dunstano, arcivescovo di Canterbury, Elfego si adoperò per restaurare la disciplina e il fervore religioso nei monasteri inglesi.
La sua influenza si estese anche alla sfera politica. Fu consigliere fidato del re Eadred e svolse un ruolo chiave nella pacificazione del regno dopo la morte di Athelstan. Elfego era noto per la sua eloquenza e il suo carisma, doti che utilizzava per predicare la parola di Dio e ispirare il popolo alla conversione.
La sua fama di santità si diffuse ben oltre i confini del suo episcopato. I miracoli a lui attribuiti e la sua costante intercessione per il suo gregge lo resero un punto di riferimento per la Chiesa inglese.
Elfego morì il 12 marzo, presumibilmente nel 951.


Autore:
Franco Dieghi

______________________________
Aggiunto/modificato il 2024-02-07

___________________________________________
Translate this page (italian > english) with Google


Home . Onomastico . Emerologico . Patronati . Diz.Nomi . Ricerca . Ultimi . Più visitati