Home . Onomastico . Emerologico . Patronati . Diz.Nomi . Ricerca . Ultimi . Più visitati



Newsletter
Per ricevere i Santi di oggi
inserisci la tua mail:


E-Mail: [email protected]


> Home > Sezione P > San Pietro di Asti Condividi su Facebook

San Pietro di Asti Contadino

Festa: 30 giugno

In Asti esisteva una chiesa eretta in onore di un santo locale, di nome Pietro, confessore, vissuto – sembra – nel sec. XI. Il santo veniva rappresentato con un badile in mano, non si sa bene se per indicare il suo mestiere di contadino o per ricordare il miracolo dell’acqua da lui trovata mediante uno scavo fatto in un luogo arido, allo scopo di assicurare l’approviggionamento idrico ad un monastero femminile di recente costruzione. Le sue reliquie si troverebbero nella chiesa a lui dedicata in Asti e la sua festa ricorre il 30 giugno. Forse il nostro Pietro d’Asti non è altri che il benefattore della chiesa, venerato di culto locale e popolare

Emblema: Barile


La figura di San Pietro di Asti, contadino venerato localmente, emerge dalle nebbie del tempo come un'affascinante immagine di santità umile e operosa. Le sue spoglie riposano nella chiesa a lui dedicata ad Asti, e la sua festa si celebra il 30 giugno. Tuttavia, la sua storia è avvolta nel mistero, con poche fonti che ne attestano la vita e i miracoli.
Le prime notizie su San Pietro di Asti risalgono alla metà del XVII secolo e si trovano negli Acta Sanctorum. Queste fonti descrivono un santo locale di nome Pietro, vissuto presumibilmente nell'XI secolo, venerato come confessore. La sua iconografia lo raffigura con un badile in mano, un simbolo che potrebbe indicare il suo mestiere di contadino o un miracolo legato alla scoperta di acqua in un luogo arido. Quest'ultima leggenda narra che Pietro, con un colpo di badile, abbia fatto sgorgare una sorgente per garantire l'approvvigionamento idrico ad un monastero femminile di recente costruzione.
Le reliquie di San Pietro si conservano nella chiesa a lui dedicata ad Asti, dove la sua festa viene celebrata il 30 giugno. Tuttavia, la mancanza di testimonianze storiche più antiche e la vicinanza della sua ricorrenza con quella di San Pietro Apostolo pongono alcuni dubbi sulla sua identità.

Riepilogando, due ipotesi principali si contendono il campo:
- San Pietro come Benefattore: In questa ipotesi, Pietro sarebbe stato un benefattore della chiesa a lui dedicata, venerato dalla comunità locale con un culto popolare. La mancanza di fonti antiche potrebbe essere spiegata dalla scarsa rilevanza storica della sua figura.
- San Pietro Apostolo: In alternativa, il culto potrebbe essere sorto per confusione con San Pietro Apostolo. La vicinanza delle date delle loro feste e la mancanza di informazioni dettagliate su San Pietro di Asti potrebbero aver favorito questa ipotesi.


Autore:
Franco Dieghi

______________________________
Aggiunto/modificato il 2024-05-31

___________________________________________
Translate this page (italian > english) with Google

Album Immagini


Home . Onomastico . Emerologico . Patronati . Diz.Nomi . Ricerca . Ultimi . Più visitati