Home . Onomastico . Emerologico . Patronati . Diz.Nomi . Ricerca . Ultimi . Più visitati



Newsletter
Per ricevere i Santi di oggi
inserisci la tua mail:


E-Mail: [email protected]


> Home > Sezione E > Beati Edoardo Jones e Antonio Middleton Condividi su Facebook

Beati Edoardo Jones e Antonio Middleton Martiri

Festa: 6 maggio

>>> Visualizza la Scheda del Gruppo cui appartiene

† 6 maggio 1590

Il 6 maggio 1590, Edoardo Jones e Antonio Middleton subirono il martirio insieme. La loro morte esemplare rafforzò la fede dei cattolici inglesi e testimoniò la loro incrollabile resistenza alle persecuzioni. Sono ricordati come esempio di coraggio e dedizione alla fede. Il 15 dicembre 1929, Papa Pio XI li ha elevati agli onori degli altari e beatificò Edoardo Jones e Antonio Middleton, riconoscendoli come martiri della fede. La loro festa liturgica si celebra il 6 maggio, giorno del loro martirio, mentre il 4 maggio vengono commemorati insieme ai centosette martiri d'Inghilterra e Galles.

Martirologio Romano: A Londra in Inghilterra, beati Edoardo Jones e Antonio Middleton, sacerdoti e martiri, che sotto la regina Elisabetta I per il loro sacerdozio furono appesi alla forca alle porte delle loro abitazioni e poi fatti a pezzi con la spada.


Edoardo Jones
Edoardo Jones, nato a Llanelidan, Dyffryn Clwyd, in Galles, fu un martire cattolico durante il regno di Elisabetta I. Beatificato nel 1926, egli rappresenta la tenacia della fede di fronte all'oppressione religiosa. La sua storia, ricca di dettagli ed eventi significativi, offre uno spaccato della complessa realtà religiosa del XVI secolo.
Nato in una famiglia anglicana e battezzato nella diocesi di St Asaph, Edoardo intraprese un percorso di viaggi che lo portò a conoscere diverse culture e religioni. Fu durante questi viaggi che egli abbracciò la fede cattolica.
Nel 1587, a Reims, Edoardo entrò ufficialmente nella Chiesa cattolica. Motivato dalla sua fede, decise di dedicarsi al sacerdozio e iniziò gli studi presso il Collegio di Douai. L'11 giugno 1588 fu ordinato sacerdote a Loon, in Belgio. Spinto dal desiderio di servire la sua comunità, Edoardo fece ritorno in Inghilterra nel dicembre del 1588.
Nel 1590, Edoardo fu arrestato in una drogheria di Fleet Street a Londra da Richard Topcliffe, un noto persecutore dei cattolici. Incarcerato nella Torre di Londra, egli subì atroci torture per mano dei suoi carcerieri. Nonostante le sofferenze, Edoardo mantenne una fede incrollabile e durante il processo all'Old Bailey pronunciò una "difesa abile ed erudita", contestando la validità di una confessione estorta sotto tortura.
Nonostante la sua eloquente difesa, Edoardo fu condannato per alto tradimento e condannato a morte. Il 6 maggio 1590, insieme al sacerdote Anthony Middleton, subì il martirio mediante impiccagione, sventramento e squartamento. La sua esecuzione avvenne proprio davanti alla drogheria dove era stato arrestato, con un'iscrizione sulla forca che recitava: "Per tradimento e favoreggiamento dell'invasione straniera".

Antonio Middleton
Nato nello Yorkshire da una famiglia di nobile lignaggio, Antonio Middleton rimase fedele alla Chiesa cattolica in un'epoca in cui il cattolicesimo era perseguitato in Inghilterra. Perseguendo la sua vocazione sacerdotale, dovette espatriare per ricevere l'istruzione teologica negata in patria. Si recò quindi sul continente, approdando al Collegio inglese di Reims nel 1582. Qui, immerso in un ambiente fervente di fede e cultura, completò gli studi e venne ordinato sacerdote nel 1586.
Arso dal desiderio di servire la sua comunità, Antonio Middleton fece ritorno in Inghilterra nello stesso anno della sua ordinazione. Operò come sacerdote nella clandestinità, celebrando messe e offrendo conforto ai cattolici perseguitati. La sua attività, però, non sfuggì ai persecutori. Nel 1589, venne catturato a Londra dagli uomini di Richard Topcliffe, un famigerato cacciatore di preti.
Sottoposto a un rapido processo, Antonio Middleton fu accusato di tradimento per la sua fede cattolica e condannato a morte. La sua sentenza includeva l'esecuzione capitale mediante l'impiccagione, seguita dalle torture riservate ai traditori: l'eviscerazione e lo squartamento.
Il 6 maggio 1590, Antonio Middleton subì il martirio insieme a un altro sacerdote cattolico, Edward Jones. La loro morte esemplare rafforzò la fede dei cattolici inglesi e testimoniò la loro incrollabile resistenza alle persecuzioni.

Edoardo Jones e Antonio Middleton sono ricordati come esempio di coraggio e dedizione alla fede.
Il 15 dicembre 1929, Papa Pio XI li ha elevati agli onori degli altari e beatificò Edoardo Jones e Antonio Middleton, riconoscendoli come martiri della fede. La loro festa liturgica si celebra il 6 maggio, giorno del loro martirio, mentre il 4 maggio vengono commemorati insieme ai centosette martiri d'Inghilterra e Galles.


Autore:
Franco Dieghi

______________________________
Aggiunto/modificato il 2024-03-27

___________________________________________
Translate this page (italian > english) with Google

Album Immagini


Home . Onomastico . Emerologico . Patronati . Diz.Nomi . Ricerca . Ultimi . Più visitati