Home . Onomastico . Emerologico . Patronati . Diz.Nomi . Ricerca . Ultimi . Più visitati



Newsletter
Per ricevere i Santi di oggi
inserisci la tua mail:


E-Mail: [email protected]


> Home > Sezione L > San Landelino Condividi su Facebook

San Landelino Abate

Festa: 15 giugno

† 686 circa

Di nobile famiglia, Landelino fondò le abbazie di St-Crespin e di Lobbes; spesso gli si attribuisce anche la fonda­zione delle abbazie di Aulne e di Wallers-en-Fagne. Durante la sua giovinezza avrebbe vissuto da bri­gante e sarebbe stato convertito da s. Uberto di Cambrai. Mori verso il 686 a St-Crespin. La sua festa si celebra il 15 giugno.

Martirologio Romano: A Crespin nell’Hainault, nel territorio dell’odierna Francia, san Landelino, abate, che, convertito dal vescovo sant’Autberto da una vita di ruberie all’esercizio delle virtù, fondò un cenobio a Lobbes e si spostò poi a Crespin, dove finì i suoi giorni.


Nato da nobile stirpe, intraprese inizialmente una vita dissoluta, segnata da atti di brigantaggio. La sua conversione, ad opera di San Uberto di Cambrai, segnò una svolta radicale, conducendolo sulla via della santità e della fondazione di monasteri che diffusero la luce della fede in un'Europa ancora avvolta nelle tenebre del paganesimo.

Gioventù e Conversione
Landelino nacque in seno a una nobile famiglia dell'Hainaut, nell'odierna Francia, intorno al 610 d.C. La sua giovinezza fu tuttavia tutt'altro che esemplare: si abbandonò infatti a una vita di brigantaggio, terrorizzando le campagne e depredando i viandanti. Un giorno, durante una delle sue scorrerie, incontrò San Uberto, vescovo di Cambrai, che stava predicando il Vangelo. Le parole del santo ebbero un impatto profondo su Landelino, il quale, colpito dalla luce della fede, si pentì sinceramente dei suoi misfatti.

Vita Monastica
Desideroso di espiare le sue colpe e intraprendere un nuovo sentiero di vita, Landelino si recò presso il monastero di Nivelles, sotto la guida spirituale di Santa Gertrude. Qui, trascorse anni dedicati alla preghiera, alla penitenza e allo studio delle Sacre Scritture. La sua conversione sincera e il suo impegno spirituale non passarono inosservati: ben presto, Landelino divenne un monaco esemplare, guadagnandosi la stima e la venerazione dei suoi confratelli.

Fondazione delle Abbazie

Forte della sua esperienza e animato da un profondo zelo missionario, Landelino decise di dedicare la sua vita alla fondazione di monasteri che potessero diffondere la luce del Vangelo nelle terre ancora pagane. Nel 648, fondò l'Abbazia di Lobbes, che divenne rapidamente un importante centro di cultura e spiritualità. Successivamente, si trasferì a Crespin, dove eresse un altro monastero che prosperò sotto la sua guida illuminata. A lui si attribuisce anche la fondazione delle abbazie di Aulne e di Wallers-en-Fagne, sebbene le fonti storiche a riguardo non siano univoche.

Abate Esemplare e Guida Spirituale
Come abate, Landelino si distinse per la sua saggezza, la sua compassione e il suo incrollabile impegno nel seguire le regole monastiche. Era un leader autorevole e amato dai suoi confratelli, ai quali offriva saggi consigli e un esempio di vita virtuosa. La sua fama di santità si diffuse ben oltre i confini dei suoi monasteri, attirando a lui numerosi fedeli che desideravano ricevere i suoi insegnamenti e la sua benedizione.

Morte e Culto

San Landelino si spense serenamente a Crespin intorno al 686, lasciando dietro di sé un'eredità spirituale di inestimabile valore. La sua memoria fu subito venerata dai suoi confratelli e dai fedeli, che ne vedevano in lui un esempio di conversione, redenzione e santità. Le sue reliquie vennero custodite nell'Abbazia di Crespin fino all'836, quando, per proteggerle dalle incursioni normanne, furono trasferite a Boke, nell'odierna Germania. Ancora oggi, San Landelino è venerato come santo patrono dell'Abbazia di Lobbes e della città di Crespin. La sua festa si celebra il 15 giugno.


Autore:
Franco Dieghi

______________________________
Aggiunto/modificato il 2024-05-20

___________________________________________
Translate this page (italian > english) with Google

Album Immagini


Home . Onomastico . Emerologico . Patronati . Diz.Nomi . Ricerca . Ultimi . Più visitati