Home . Onomastico . Emerologico . Patronati . Diz.Nomi . Ricerca . Ultimi . Più visitati



Newsletter
Per ricevere i Santi di oggi
inserisci la tua mail:


E-Mail: [email protected]


> Home > Sezione M > San Marzio Condividi su Facebook Twitter

San Marzio Abate in Alvernia

Festa: 13 aprile

Alvernia, Gallia, 440/5 - 530

Nacque in Alvernia tra il 440 e il 445. Nel 460 Si ritirò in cima a un monte chiamato Clermont e ivi visse da eremita. Alcuni discepoli vennero a unirsi a lui, e poiché il loro numero aumentava, nel 470 egli fondò un monastero, degno di nota per la sua osservanza. Ricevette poi l'ordinazione sacerdotale e godette del dono di compiere guarigioni miracolose. Alla sua morte, che avvenne nel 530, le spoglie furono sepolte con onore nell'oratorio del monastero dove avvennero molti miracoli ad attestare la sua santità.



San Marzio, abate in Alvernia, è una figura venerata nella Chiesa cattolica. La sua vita, ricca di pietà e di miracoli, è un esempio di dedizione a Dio e di servizio al prossimo. In questa agiografia completa, ripercorreremo le tappe salienti della sua esistenza, attingendo alle fonti storiche e agiografiche disponibili.

Nascita e giovinezza
Marzio nacque in Alvernia, una regione della Gallia centrale, tra il 440 e il 445. Le informazioni sulla sua giovinezza sono scarse, ma sappiamo che fin da giovane si distinse per la sua devozione religiosa e il suo desiderio di una vita ascetica.

Ritiro eremitico e fondazione del monastero

Nel 460, all'età di circa vent'anni, Marzio si ritirò in cima a un monte chiamato Clermont, dove condusse vita eremitica. La sua fama di santità attirò presto altri discepoli che desideravano vivere sotto la sua guida. Intorno al 470, Marzio fondò un monastero sul monte Clermont, che divenne ben presto un importante centro di vita religiosa e di osservanza monastica.

Attività pastorale e doni miracolosi
Marzio fu ordinato sacerdote e svolse un'intensa attività pastorale, predicando il Vangelo e convertendo molti pagani. Era inoltre dotato del dono di compiere miracolose guarigioni, che accrebbero la sua fama e la sua venerazione.

Morte e culto
Marzio morì nel 530, all'età di circa 90 anni. Le sue spoglie furono sepolte con onore nell'oratorio del monastero da lui fondato. La sua tomba divenne presto meta di pellegrinaggi e di grazie miracolose, a testimonianza della sua santità.

Il monastero di Clermont e la venerazione di San Marzio
Il monastero di Clermont, fondato da San Marzio, divenne in seguito una dipendenza dell'abbazia di St-Allyre e sussistette fino alla fine del XVIII secolo. Il culto di San Marzio si diffuse in Alvernia e il suo nome fu inserito nel Proprio di Clermont, che ne celebra la festa il 13 aprile.


Autore:
Franco Dieghi

______________________________
Aggiunto/modificato il 2024-03-07

___________________________________________
Translate this page (italian > english) with Google


Home . Onomastico . Emerologico . Patronati . Diz.Nomi . Ricerca . Ultimi . Più visitati